Natale 2016

Usare Windows su Mac: come fare con Boot Camp

Usare Windows su Mac: come fare con Boot Camp
da in Guide HiTech
Ultimo aggiornamento: Martedì 31/05/2016 10:25

    Come usare Windows su Mac

    Usare Windows su Mac non è blasfemia. Per quanto non piaccia ai fan Apple, Windows rimane il sistema operativo più diffuso e talvolta possono essere utili software esclusivi per la piattaforma di Microsoft. Per questo tipo di compiti, usare Boot Camp e installare Windows su Mac può tornare molto utile al costo di perdere un po’ di spazio su disco (vi serviranno 30 GB). Dopo di che, avrete un ottimo hardware capace di usare sia OS X che Windows.

    Esistono altri software di terze parti per permettere di usare Windows su Mac, come ad esempio VMWare Fusion oppure Parallels. Boot Camp rimane il più semplice perché è la stessa Apple che ci aiuta a capire come installarlo e come integrare in dual boot una copia di Windows. Vediamo innanzitutto i requisiti per usare Boot Camp: - Mac con processore Intel - Un disco di installazione o un’immagine disco (ISO) di Microsoft Windows contenente una versione a 64 bit di Microsoft Windows 7 o versioni successive - Una tastiera, un mouse o un trackpad Apple oppure una tastiera e un mouse USB - Un’unità flash USB di almeno 8 GB da inizializzare - Almeno 30 GB di spazio libero sul disco nell’unità di avvio

    Affinché sia possibile installare Windows su Mac si deve creare un’immagine da disco qualora la vostra copia fosse in formato fisico nel classico DVD. Qualora abbiate già la vostra copia di Windows autentica come file .iso, potete saltare questo passaggio e passare a quello successivo. Altrimenti, fate come segue: 1 – Durante l’avvio da OS X, inserisci il DVD di installazione di Windows in un’unità ottica USB esterna. 2 – Dopo l’attivazione del DVD, apri Utility Disco dalla cartella Utility (scegli Vai > Utility dal Finder). 3 – Seleziona l’unità ottica USB in modo che sia evidenziata nella finestra Utility Disco. 4 – Fai clic sull’icona Nuova immagine presente nella parte superiore della finestra Utility Disco. 5 – Dal menu a comparsa Formato immagine seleziona master DVD/CD, quindi scegli nessuna dal menu Crittografia. 6 – Assegna un nome al nuovo file e fai clic su Salva. La finestra di dialogo Creo immagine viene visualizzata con una barra di avanzamento. La creazione di un file immagine dal DVD di Windows potrebbe richiedere alcuni istanti. 7 – Al termine della procedura di creazione dell’immagine chiudi Utility Disco. 8 – Dal Finder individua il file dell’immagine disco creato in precedenza. Fai clic una sola volta su di esso per evidenziare la relativa icona, quindi premi il tasto Invio sulla tastiera per rinominare il file. Modifica l’estensione del file dell’immagine disco da .cdr a .iso. Quando richiesto, fai clic su “Usa .iso” per verificare la modifica apportata. 9 – Espelli il DVD di installazione di Windows e scollega l’unità ottica esterna dalla porta USB.

    Boot Camp vi facilita il compito di installare Windows su Mac fornendo un’assistenza guidata durante l’operazione. Lo troveremo in Vai -> Utility -> Assistente Boot Camp. Nel corso dell’installazione vi sarà richiesto di scegliere la posizione in cui è presente l’immagine (.iso) da usare per l’installazione. La procedura è molto semplice: - Nella finestra di Assistente Boot Camp assicurati che siano selezionate le opzioni riportate di seguito: ✓ Crea un disco di installazione di Windows 7 o versione successiva ✓ Scarica il software di supporto Windows più recente da Apple ✓ Installa Windows 7 o versione successiva - Fai clic su Continua. - Quando ti viene richiesto di selezionare un’immagine ISO, fai clic su Scegli, quindi seleziona l’immagine ISO creata. - Fai clic su Apri. - Quando l’assistente ti chiede di salvare i driver di Windows, seleziona l’unità flash che hai collegato come disco di destinazione. - Fai clic su Continua. - Viene visualizzato un messaggio di avviso tramite cui vieni informato che, eseguendo il prossimo passaggio, l’unità flash sarà inizializzata e riformattata. Fai clic su Continua per inizializzare l’unità flash. - Viene visualizzata una finestra relativa allo stato dell’attività con una barra di avanzamento. Durante questo processo non premere alcun tasto sul computer. Assistente Boot Camp crea un supporto di installazione di Windows sull’unità flash USB e scarica e copia i relativi driver di Windows sulla stessa unità. - In seguito viene visualizzato un messaggio tramite cui viene richiesta una password per installare lo strumento di supporto per Assistente Boot Camp. Digita la tua password amministratore e fai clic su – Aggiungi assistente. - Segui le istruzioni visualizzate sullo schermo per effettuare la partizione dell’unità e installare Windows. Se ti viene chiesto dove desideri installare Windows 7 o Windows 8, seleziona la partizione BOOTCAMP, fai clic su Avanzate, quindi su Formato. Se stai installando Windows 8.1, seleziona la partizione BOOTCAMP, quindi fai clic su Formato.

    Finita la procedura, il Mac si riavvierà. Al riavvio, dovrete scegliere la partizione dove installare Windows. Scegliere BOOTCAMP e poi cliccate su Formatta. Anche in questo caso, una semplice installazione guidata vi aiuterà nel processo. Una volta completato, il computer si riavvierà un’altra volta.

    893

    Natale 2016

    ARTICOLI CORRELATI