Google I/O 2015: tutte le novità più interessanti

Google I/O 2015: tutte le novità più interessanti
da in Google, Mobile
Ultimo aggiornamento: Venerdì 29/04/2016 18:34

    Google IO 2015

    Sei un programmatore e appassionato di Android? Allora sicuramente non ti sei perso l’evento del Google I/O 2015 dove, come recita il sito, il futuro è andato in scena secondo Google. La presentazione è stata in grande stile e ha toccato diversi punti: Piattaforma di pagamento mobile, sistema di interazione domestica, archivio foto illimitato, tecnologia da indossare e partnership strategica con l’industria dell’auto questi sono solamente alcuni degli argomenti trattati. Sundar Pichai, Senior Vice President of Product ha aperto la conferenza con la seguente dichiarazione: “Oltre 600 milioni di persone nel mondo lo scorso anno hanno acquistato uno smartphone, e il numero è destinato a crescere. Siamo nell’era del mobile”. Quali sono le novità presentate al Google I/O 2015?

    La sfida ai pagamenti da mobile è stata lanciata e come sempre gli sfidanti sono Google (o Android) e Apple. Android Pay è il sistema per pagare con smartphone grazie a tecnologia NFC, per eseguire il pagamento basterà avvicinare lo smartphone a un lettore per effettuare la transazione.

    Il nuovo sistema operativo, per ora il nome in codice è Android M, oltre la novità di Android Pay porterà anche il riconoscimento delle impronte digitali.

    Ti piacerebbe che il tuo smartpone dialogasse con il frigo o il forno? Bene allora ti interesserà Brillo che è il sistema operativo che farà parlare tra di loro gli apparecchi di casa. Brillo arriverà entro la fine dell’anno e sarà integrata da «Weave.

    Google Maps potrà essere consultato anche in modalità offline. Una volta scaricate le mappe, si potranno percorrerle e utilizzarle anche senza connessione internet.

    La realtà virtuale è sempre più presente nelle nostre vite e il futuro passa anche per i nostri smartphone.

    La piattaforma dedicata alle foto con possibilità di archivio di immagini e video illimitata e gratuita, questa era la novità più attesa dagli utenti e si chiama Google Foto.

    Il nuovo standard per porte usb che permetterà di effettuare le ricariche più veloce di telefoni e PC. Questo nuovo standard verrà supportato da Android M.

    Anche qui la sfida diretta è con Apple ovvero far interagire il proprio smartphone con la nostra macchina.

    483

    ARTICOLI CORRELATI