Natale 2016

I migliori 6 programmi per modificare foto

I migliori 6 programmi per modificare foto
da in Apple, Software, Windows
Ultimo aggiornamento: Martedì 31/05/2016 10:25

    I migliori software di editing foto

    Cercate un software gratuito tramite cui modificare o ridimensionare le foto e applicare nuovi effetti? In questa classifica dei migliori software di editing foto troverete probabilmente ciò che fa per voi sia che usiate Windows e Mac OS X che Linux, dove però la lista si riassume in GIMP. Esistono software più adatti ai neofiti, che hanno meno funzionalità e un’interfaccia più chiara, e altri per esperti, dove modificare quasi ogni aspetto della foto.

    Picasa è un software gratuito di Google presente in versione desktop per Windows e Mac OS X. Si presenta come un software facile da usare che implementare sia un metodo di organizzare delle fotografie salvate sul PC, si possono usare anche chiavi di ricerca personalizzate, che un editor basilare con alcuni filtri e correzioni sparse.

    Quest’app è ovviamente un’esclusiva Apple, quindi disponibile per iOS e Mac OS X. Si tratta dell’applicazione preinstallata sui PC, su iPad e iPhone e permette di modificare le foto in maniera semplice e mediamente profonda e tali modifiche si sincronizzano, tramite iCloud, con i dispositivi iOS.

    Foto è un ottimo software perché è gratuito e perché supporta gran parte delle piattaforma in commercio: Windows, Mac OS X, iOS, Android ed è disponibile anche in versione web. L’interfaccia è chiara e semplice e seppur non offra un editor che può sostituire quello dei programmi professionali come Photoshop offre la possibilità di aggiustare il tiro con una vasta gamma di filtri, la cui impronta può essere corretta tramite uno slider pratico e intuitivo.

    On1 Perfect Effects 9 Free è un software per Windows e Mac OS X meno adatti ai neofiti e più a chi è già avvezzato con le basi dell’editing, come i livelli o i vari tipi di effetti applicabili. Si tratta di una componente del software di Adobe, presa dal programma e trasformare in un programma a se stante. Può anche essere integrato come plug-in in Photoshop, Lightroom e Aperture.

    La Starter Edition di Serif PhotoPlus è una versione “lite” del software offerto gratuitamente. Si possono ripristinare le foto e ritoccarle, ridimensionarle o aggiungere nuovi effetti e altro ancora. Non è basilare come altri software gratuiti ed è un buon strumento per imparare.

    GIMP è probabilmente il primo nome di questo tipo di software che viene in mente pensando a Linux. GIMP, infatti, è disponibile anche per la piattaforma open-source per eccellenza oltre che Windows e Mac OS X. Stiamo parlando comunque di un software per utenti più esperti, capaci di navigare tra le varie impostazioni e modifiche a causa anche di un’interfaccia non molto “user-friendly”.

    528

    Natale 2016

    ARTICOLI CORRELATI