Natale 2016

Stampa mobile: come fare quando si è in viaggio

Stampa mobile: come fare quando si è in viaggio
da in Guide HiTech, Stampanti
Ultimo aggiornamento: Martedì 31/05/2016 10:25

    stampante

    Le tecnologie mobili come smartphone, tablet o computer portatili consentono a chi sta sempre in viaggio di essere produttivi, pur essendo lontano dal proprio ufficio. Lo svantaggio è che, quando si lavora a distanza, a volte potreste capitare in mail o documenti che necessitano di essere stampati, ma non trovate nessuna stampante nelle vicinanze. Probabilmente, farete in modo di ricordarvi di farlo non appene tornerete in ufficio, ma ci sono molte probabilità che ve ne dimentichiate. Ecco le semplici soluzioni che vi proponiamo se volete sapere come stampare quando siete in viaggio.

    Di sicuro non vi porterete dietro una stampante di ufficio da 20 chili per stampare qualche appunto. Per fortuna, alcuni marchi come Canon ed Epson offrono stampanti wireless da viaggio con batterie che renderanno la stampa portatile accessibile a tutti. Tra le stampanti più note ricordiamo Canon Pixma iP110 ed Epson WorkForce WF-100. Quest’ultima pesa tanto quanto un notebook (1.6 kg) e misura 31×15.5×6.1 cm. La iP110 invece pesa 2 kg e misura 32.3×18.5×6.4 cm.

    Se state lavorando lontano dall’ufficio, quello che vi serve è il vostro telefono. Se potete collegarvi alla stessa rete alla quale la vostra stampante è collegate, utilizzate AirPrint, un’applicazione per iPhone scaricabile direttamente dall’App Store e che vi consente di stampare senza fili. Molti costruttori offrono già applicazioni di stampe per cellulari in modo da stampare file e documenti direttamente dal proprio smartphone o tablet. Tuttavia questa soluzione potrebbe non funzionare dappertutto visto che richiede che facciate tap sulla stessa rete Wi-Fi della stampante. Stampanti fotografiche: le migliori sette sul mercato [FOTO]

    Solo perché siete lontani anni luce da una rete Wi-Fi non vuol dire che non possiate stampare in modalità wireless. Molte stampanti non solo si collegano alla rete Wi-Fi, ma sono anche connesse ad internet con i loro propri indirizzi IP. Potete mandare i vostri lavori alla vostra stampante connessa alla rete dappertutto nel mondo se siete collegati a internet. In seguito, potete tornare al vostro ufficio e i vostri documenti stampati vi aspetteranno. Se la vostra stampante supporta la rete offline a distanza, il vostro costruttore attiverà questa funzionalità nell’app mobile, simile alla stampa Wi-Fi. Ogni marchio avrà istruzioni leggermente diverse su come configurare l’applicazione.

    467

    Natale 2016

    ARTICOLI CORRELATI