Gionee Elife F8: fotocamera da 24 megapixel e Android 5.1

Gionee Elife F8: fotocamera da 24 megapixel e Android 5.1

Al prezzo di 574 euro (al cambio), Gionee propone il suo top di gamma Elife F8 dotato di Android 5

da in Mobile
Ultimo aggiornamento:

    Gionee Elife F8 scheda tecnica

    Se da Gionee pensavate di aver visto tutto, Elife F8 potrebbe stupirvi. Il nuovo top di gamma dell’azienda cinese, fresco di annuncio, integra una fotocamera da 24 megapixel, che sfrutta un sensore grande 1/2,3 pollici con stabilizzatore ottico e autofocus molto veloce: si parla di un tempo minimo di 0,08 secondi di messa a fuoco. Ma lo smartphone ha anche altro da offrire, tra cui uno schermo da sei pollici a risoluzione Quad-HD e l’ultimissimo chip di MediaTek, ossia l’octa-core Helio X10 da 2 GHz.

    Un altro smartphone cinese che stupisce per design e specifiche tecniche. Il recente Elife F8 è il top di gamma di Gionee e presenta diverse caratteristiche hardware sicuramente apprezzate, in primis la fotocamera posteriore che, come vedremo, è il focus commerciale di questo dispositivo e quello su cui l’azienda si è soffermata di più nel corso della presentazione dei giorni scorsi. La lista delle specifiche inizia dallo schermo da 6 pollici con pannello AMOLED a risoluzione Quad-HD (2560×1440, 490 ppi).

    Gionee Elife F8

    Sotto la scocca, trovano posto il nuovissimo processore di MediaTek, l’octa-core Helio X10 da 2 GHz a 64-bit, 3GB di RAM, 64GB di memoria interna espandibile fino a 128GB ulteriori con le schede microSD e una batteria da 3.520 mAh. La fotocamera, dicevamo, è il piatto forte del Gionee Elife F8. Integra un sensore grande 1/2,3 pollici a sei lenti da 24 megapixel con apertura f/2,0 ed è protetta da vetro zaffiro. Sono inclusi anche uno stabilizzatore ottico dell’immagine, così che i video possano essere il più stabile possibile, e un doppio flash LED a due tonalità, grazie a cui dare colori più naturali alle fotografie notturne.

    L’autofocus, promette la società, sarà molto rapido passando da 0,08 a 0,2 secondi. Inoltre, all’interno del sistema Gionee ha incluso una speciale modalità per fotografie fino a 100 megapixel di risoluzione. La fotocamera frontale, invece, è un più tradizionale sensore da 8 megapixel con grandangolo.

    Il sistema operativo è Android 5.1 Lollipop personalizzato con la ROM proprietaria amigoOS 3.1 e sarà disponibile con un secondo slot per la microSIM. Infine, sotto la fotocamera è presente un lettore d’impronte digitali. Elife F8 si differenzia rispetto ad altri smartphone cinesi per un prezzo mediamente alto: 3.999 yuan, ossia circa 574 euro. Sarà commercializzato in Cina il 15 luglio e non è previsto una distribuzione internazionale.

    425

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Mobile
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI