iPad Mini prima generazione non è più in vendita

iPad Mini di prima generazione esce dalle vendite ufficialmente: ecco le caratteristiche tecniche ufficiali con la scheda tecnica, prezzi e tutti i dettagli del tablet compatto

da , il

    Addio prima generazione di iPad Mini: il primo modello del tablet compatto di Apple esce dalle vendite internazionali e ora si potrà trovare solo sui mercati paralleli ossia ad esempio sui siti di aste oppure nel mondo dell’usato. Un pezzo di storia che se ne va ed entra di diritto nei musei. Il modello da 7.9 pollici di diagonale aveva rotto con le linee guida imposte da Steve Jobs (scomparso appena un anno prima) con il suo schermo ben sotto i 10 pollici ritentuti la dimensione perfetta. La risoluzione era piuttosto bassa: 768 x 1024 pixel. Ripercorriamo la sua storia.

    PRESENTAZIONE

    Ottobre 2012 – iPad Mini è finalmente ufficiale e con lui anche la lista delle caratteristiche tecniche definitive, che vanno a comporre la scheda tecnica del dispositivo. La prima generazione del tablet di piccole dimensioni – 7.9 pollici la diagonale, con risoluzione 1024 x 768 pixel – di Apple è stata presentata questa sera a San Francisco andando a tradire ciò che Steve Jobs aveva considerato “cosa buona e giusta”. Ci riferiamo ovviamente alle dimensioni standard dei dispositivi che dovevano essere da 3.5 pollici per gli smartphone, dunque iPhone (che iPhone 5 ha sorpassato) e da 9.7 pollici per i tablet. Qual è la scheda tecnica di iPad Mini? E i prezzi?

    LA VIRATA RISPETTO AL PENSIERO DI JOBS

    Ottobre 2012 – Un anno fa i fan di Apple stavano ancora piangendo la scomparsa di Steve Jobs, 12 mesi dopo Cupertino è andata necessariamente avanti e ha giustamente scelto di adeguarsi al mercato che evolve inesorabilmente. Non abbiamo utilizzato la parola “evoluzione” a caso dato che le diagonali di schermo sono state tutte modificate sensibilmente rispetto al passato. iPhone è passato dai canonici 3.5 pollici – che Steve Jobs aveva decretato fossero la misura perfetta per utilizzarlo con una singola mano – ai più ampi 4 pollici. iPad apre alla variante mignon.

    SCHEDA TECNICA

    Poco più di sette pollici ossia la misura che era stata definita come spazzatura (e stiamo usando un eufemismo) dal co-fondatore di Apple: a un anno dalla morte tutto cambia, ma non c’è certo da biasimare le decisioni Tim Cook (il nuovo AD), ma concentriamoci su iPad Mini che monta processore Apple A5, connessione LTE, videocamera FaceTime HD frontale, fotocamera 5 megapixel iSight

    • Schermo touchscreen da 7.9″ a risoluzione 1024 x 768 pixel (163 ppi (pixel per pollice)
    • Batteria da 10 ore di utilizzo
    • Sistema operativo iOS 6
    • Connettore Lightning
    • Videocamera FaceTime HD e fotocamera 5 megapixel iSight
    • Processore Apple A5
    • Spessore di 7.2 mm, peso di 308 grammi
    • Videorecording Full HD 1080p
    • Compatibilità con Apple Siri
    • Connessione LTE, Wi-Fi 802.11n dual band (2,4GHz e 5GHz) e GPS

    I PREZZI

    Dunque un compartimento tecnico piuttosto completo grazie a un parco connettività che non si fa mancare l’LTE né GPS o Wi-Fi, una doppia fotocamera con FaceTime HD sul fronte e iSight 5 megapixel sul retro, schermo da 7.9 pollici a risoluzione 1024×768 pixel e una duratura batteria da 10 ore. L’uscita verrà accompagnata da una serie di accessori appositamente pensati. iPad Mini solo Wi-Fi in uscita il 2 novembre negli Stati Uniti e nel resto del mondo Italia compresa per prezzi americani di 329 euro per iPad Mini da 16GB, 429 euro per la 32GB e 529 euro per la 64GB solo Wi-Fi che diventano poi 459 euro, 559 euro e 659 euro per le versioni con modulo cellulare.