Maturità 2015, matematica: problemi e quesiti seconda prova Liceo Scientifico

Maturità 2015, matematica: problemi e quesiti seconda prova Liceo Scientifico
da in Maturità 2016
Ultimo aggiornamento: Lunedì 13/06/2016 15:22

    Maturità 2014 seconda prova matematica

    Gli Esami di Maturità 2015 per il Liceo Scientifico vedono domani 19 giugno gli studenti impegnati con la sempre ostica e importantissima seconda prova in matematica. Strutturata a quesiti e problemi, consente di poter scegliere quali esercizi completare per avere il minimo della sufficienza (5 quesiti e un problema) e dunque il primo consiglio è quello di vagliare bene leggendo bene tutte le proposte e poi impegnarsi su quelle in cui si è più sicuri, tralasciando il resto. Ma visto che siete giunti su questo articolo con un intento ben preciso ecco a voi tutte le anticipazioni sugli argomenti più papabili e, in più, le prove degli anni scorsi per esercitarsi. Tornate su questa pagina domani mattina per tutte le novità in tempo reale.

    AGGIORNAMENTO: Al Liceo Scientifico opzione Scienze Applicate è uscito lo Studio di Funzioni, come da previsioni. Tutto nelle prossime pagine.

    prova matematica maturita 2015 primo problema

    maturita prova matematica 2015 problema 2

    maturita questionario matematica 2015

    Per ora si conoscono solo i dettagli della prova dello scientifico a opzione scienze applicate e la traccia è molto simile a quella fornita nelle simulazioni dello scorso febbraio-aprile. Il problema richiede di ottimizzare e calcolare i costi di un operatore telefonico. Il secondo problema è più classico. Quesiti su equazioni differenziali, limiti di successioni e geometria nello spazio.

    L’anno scorso era finito tutto online nel giro di un’oretta scarsa, dunque per chi vuole l’aiutino (anzi, aiutone) hitech il primo suggerimento è quello di avere un po’ di pazienza e di piazzare il buon Nokia 3310 sulla cattedra lasciandosi in tasca lo smartphone di ultima generazione. Certo, vi abbiamo segnalato le applicazioni da scaricare per usare calcolatrici scientifiche e evolute così come lezioni super veloci di formule e dritte, ma se si vuole giocare sporco fino in fondo, allora la soluzione del web è la definitiva. Di sicuro, la geometria analitica del piano sarà protagonista con i suoi componenti come retta, circonferenza, parabola, iperbole, luoghi geometrici e trasformazioni geometriche. Se si sanno le formule, be’, si è già a metà dell’opera. Da non dimenticare poi la geometria euclidea, la goniometria e trigonometria, indispensabili le le funzioni, i limiti, le derivate e gli studi di funzione e importantissimi il calcolo integrale e il calcolo di area terminando poi con l’amata/odiata statistica.

    prova_matematica

    Vedi anche la matematica alla Maturità 2013, alla Maturità 2012 quella del 2011.

    676

    ARTICOLI CORRELATI