Oregon Scientific Alizé: test della stazione meteo per la casa

Oregon Scientific Alizé: test della stazione meteo per la casa con termoigrometro e con la visualizzazione delle fasi lunari e allarme ghiaccio. Il nostro parere nella recensione

da , il

    Abbiamo avuto la possibilità di provare Alizé, l’ottima Weather Station di Oregon Scientific, nella sua versione più evoluta ossia quella contraddistinta dalla sigla BAR268HG che si differenzia dal resto della gamma per la capacità di poter rilevare l’umidità esterna (termoigrometro) oltre che a indicare le fasi lunari. Compatta, con un grande schermo ben leggibile e – volendo – retroilluminato, questo gadget compie il proprio lavoro senza sbavature di rilievo, scopriamone di più dando un’occhiata alla nostra recensione.

    DESIGN E CONFEZIONE D’ACQUISTO

    La stazione meteo è venduta all’interno di una confezione compatta e poco voluminosa, per ridurre gli sprechi: all’interno della scatola trova spazio Alizé, il sensore esterno, manuali d’uso rapido cartacei e tre pile. Due si dovranno montare nella stazione e l’altra nel sensore, così da rendere subito operativa e pronta all’uso la Weather Station. Il design è pulito, minimal e gradevole con un look total black o white, pochi e pratici pulsanti (come ad esempio quello per l’illuminazione del display) e per la configurazione. Il vano batteria è “nascosto” per non rovinare la linea. Sul fronte c’è l’indicatore dell’allarme ghiaccio che è molto utile in inverno quando ci si mette in viaggio. Sul lato destro ci sono i pulsanti più e meno per le impostazioni, c’è il pulsante orologio per scorrere dall’ora al calendario alle fasi. Il pulsante MEM permette di passare tra le registrazioni di temperatura attuale / massima / minima interna /esterna e umidità sempre interna o esterna. Infine l’ultimo pulsante consente di diminuire le impostazioni.

    CARATTERISTICHE TECNICHE E FUNZIONALITA’

    Le dimensioni di Alizé sono di 175 x 95 x 19 mm per un peso di 212 grammi, è in grado di misurare temperature da -5 a 50 gradi celsius, può rilevare il tasso di umidità (5% RH – 95% RH) e le fasi lunari. Ovviamente mostra le previsioni meteo (attraverso icone apposite), non necessita di alimentazione via cavo, ma solo via batterie di tipo AAA e 1.5V in misura di due unità nel dispositivo centrale e una nel sensore esterno. Il modello BAR268HG mostra le previsioni per le successive 12 ore, temperature e livello umidità interno/esterno oltre che di fino a cinque ambienti contemporaneamente. Acquistando i sensori e collegandoli senza fili si potrà controllare dati delle varie stanze.

    CONCLUSIONI

    Con un prezzo di 49 euro si ha tra le mani un dispositivo davvero molto potente e con la potenzialità di poter fungere da stazione di controllo per tutta la casa, ad esempio se si hanno locali interni “sensibili” come per la conservazione di cibi o bevande oppure per la camera dei bambini o anziani. Il sensore allerta ghiaccio avverte quando la temperatura esterna è tra -2 °C e i +2°C. Curiosa l’indicazione delle fasi lunari, comodo il calendario e le grosse cifre ben leggibili anche da lontano. Oregon Scientific è molto gentile a includere anche le pile per l’alimentazione rendendo il gadget pronto all’uso. Non abbiamo dunque rilevato difetti o contro degni di nota. Vedi anche la recensione di Oregon Scientific Weather@Home. Ecco il link al sito ufficiale.