Sony Xperia Z3+ vs Samsung Galaxy S6: il confronto

Sony Xperia Z3+ vs Samsung Galaxy S6: il confronto
da in Mobile, Samsung, Sony
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 24/06/2015 12:14

    Xperia Z3+ vs Galaxy S6

    Sony Xperia Z3+ si accinge ad arrivare sul mercato italiano. Galaxy S6 è invece stato l’atteso “messia” del catalogo Samsung, alla luce di un discreto insuccesso di Galaxy S5, in proporzione alle potenzialità che Galaxy S4 aveva dimostrato. Il dispositivo di Sony è una revisione hardware del Xperia Z3: non è il nuovo top di gamma, che dovrebbe essere invece presentato nei prossimi mesi in vista dell’autunno. Xperia Z3+ riprende però completamente il design del modello del 2014.

    Entrambi sfruttano schermi da poco più di 5 pollici: 5,2 pollici per Xperia Z3+ e 5,1 pollici per Galaxy S6. Nel primo caso, il pannello usato è un IPS Full HD (1920×1080, 424 ppi) mentre nel secondo un Super AMOLED Quad-HD (2560×1440, 577 ppi). Entrambi sono protetti da vetro Gorilla Glass per evitare danni accidentali ai display. Le dimensioni generali sono altresì molto simili: 146 x 72 x 6,9 mm e 144 g il top di gamma Sony e 143,4 x 70,5 x 6,8 mm e 138 g per Galaxy S6.

    Sony ha preferito adottare il più recente chip di Qualcomm, lo Snapdragon 810 octa-core, nonostante le critiche circa il surriscaldamento. Contesto confermato dalla stessa Sony, che in estate distribuirà un aggiornamento software per migliorare la situazione. Samsung invece si è affidata sul proprio Exynos 7420, octa-core dotato della stessa struttura big.LITTLE dello Snapdragon 810 e che sfrutta un’unità Cortex A53 da 1,5 GHz e un Cortex A57 da 2,1 GHz.

    Sia Xperia Z3+ che Galaxy S6 sfruttano 3GB di RAM, ma lo smartphone Samsung integra il tipo DDR4, più veloce. Parlando dello spazio disponibile per foto, video e documenti, Xperia Z3+ è presente in un’unica versione da 32GB, memoria espandibile fino a 128GB. Galaxy S6 abbandona invece lo slot per le microSD, in favore di tre versioni: 32, 64 e 128GB a prezzo crescente.

    Anche Galaxy S6 usa un sensore Sony. Nello specifico, lo stesso IMX 240, ossia lo stesso del Galaxy Note 4: risoluzione da 16 megapixel, autofocus, stabilizzatore ottico, flash LED e registrazione video fino a 2160p. La fotocamera frontale ha invece una risoluzione di 5 megapixel. Parlando del Xperia Z3+, Sony ha integrato un sensore grande 1/2,3 pollici da 20,7 megapixel con autofocus, flash LED e registrazione video fino a 2160p. La fotocamera frontale invece adotta un sensore da 5,1 megapixel.

    Xperia Z3+ sfrutta un’unità da 2.930 mAh, che fa la differenza rispetto ai 2.550 mAh del Galaxy S6 alla luce di uno schermo a risoluzione minore. Il Galaxy S6 ha dimostrato di arrivare alla fine della giornata con qualche sforzo se lo si utilizza massicciamente. Con i 380 mAh in più, Xperia Z3+, in attesa delle prove sul campo, promette un’autonomia migliore.

    I due top di gamma si basano su Android Lollipop, ma personalizzano l’esperienza in maniera diversa. Samsung adotta la TouchWiz, la cui ultima generazione è stata alleggerita rispetto al passato e integra anche alcuni servizi di Microsoft, come Office e Skype. Sony ha preinstallato alcune delle sue applicazioni dedicate alla multimedialità.

    I prezzi sono molto simili: 699 euro per Xperia Z3+ e 739 euro per la versione base del Galaxy S6. I prezzi del top di gamma Samsung salgono a 849 euro per quella da 64GB. L’edizione da 128GB non è ancora disponibile in Italia.

    622

    ARTICOLI CORRELATI