Windows 10 in uscita il 29 luglio, tutte le novità

Windows 10 in uscita il 29 luglio, tutte le novità
da in Sistemi Operativi, Software, Windows
Ultimo aggiornamento: Lunedì 01/06/2015 11:13

    windows 10

    Microsoft ha svelato la data di uscita di Windows 10 che sarà in aggiornamento gratuito il prossimo 29 luglio per tutti i possessori di Windows 7 e Windows 8.1 Siamo pronti a svelarvi tutte le novità principali e quali siano le le funzionalità più belle del nuovo OS di Redmond che sarà offerto in aggiornamento gratuito per il primo anno a tutti coloro i quali arrivano dagli ultimi sistemi operativi XP escluso. Tra le principali novità c’è il nuovo browser Project Spartan, Cortana su desktop, la compatibilità con Xbox e le app universali, facciamo un po’ di ordine.

    Windows 10 sarà disponibile non solo per PC, ma anche su smartphone e tablet fino a 8 pollici massimo di diagonale. Le mattonelle animate Live Tiles diventano semitrasparenti con sfondo personalizzabile sia sulla schermata Start sia su quella delle App. C’è la sincronizzazione dell’Action Center con quello del PC e una maggiore libertà con le quick toggle e che si visualizzano dalla tendina di notifica. Le impostazioni sono suddivise in System, Devices, Network & Wireless, Personalization, Accounts, Time & Language, Ease of Access, Privacy, Update & Recovery ed Extras. La tastiera si può posizionare dove si vuole e il sistema di dettatura riconosce la punteggiatura. Le applicazioni come Office, Mail, Calendario e Foto, ma anche Skype, Maps, Music, People diventano universali essendo disponibili per tutti i dispositivi senza problemi.

    Cortana Windows 10

    Cortana è la novità più succosa anche a livello desktop: l’assistente vocale consente di poter interagire con il computer in modo molto naturale e completo per ottenere informazioni, organizzare appuntamenti ed eventi in calendario, riprodurre brani musicali, comporre anche con l’uso della punteggiatura messaggi e inviarli, chiedere il meteo, aprire applicazioni e quant’altro. Del nuovo browser Spartan Project vi abbiamo parlato ampiamente qui. Infine, Xbox: sarà aggiornato anche lui a Windows 10 e potrà rientrare nel concetto delle “Universal App” tramite Xbox App, per chiudere con il cross-gaming in multiplayer e occhiali olografici immersivi.

    comando prompt

    Microsoft ha effettuato un annuncio, specificando che la funzione Ctrl-V sarà integrata all’interno del comando prompt. Ma c’è molto di più: potrete fare click destro sulla barra di titolo di una finestra comando prompt, selezionando Proprietà e troverete notevoli funzionalità che potrete attivare.

    notifiche windows 10

    Le notifiche di Windows non sono mai state così intuitive. Questo perché gli sviluppatori realizzano i loro propri sistemi di notifiche, ma le notifiche si sono sempre limitate a piccole bolle che comparivano nella parte inferiore destra dello schermo. In Windows 10, potrete notare alcune di queste notifiche posizionate altrove. Ad esempio, Dropbox mostrerà le notifiche in un popup più largo e rettangolare nella parte superiore destra dello schermo. Cambiamenti solo cosmetici (si potrebbe pensare), ma a quanto pare Windows 10 dovrebbe avere un centro di notifiche del tutto riviste.

    cestino

    Per motivi sconosciuti, spostare il Cestino nella taskbar è sempre stato complicato da inserire. In Windows 10, l’opzione è ora disponibile con un semplice click destro. Bisognerà semplicemente aprire il browser Explorer, andare in Preferiti e cliccare su Desktop. Farete quindi click destro sull’icona Cestino e avrete l’opzione per spostare il Cestino nel menu Start. Tuttavia da lì potrete anche portare il Cestino nella taskbar se preferirete. Per qualche motivo non specificato, non potrete spostare il Cestino direttamente dal desktop alla taskbar, ma almeno il metodo spiegato prima lo consente.

    explorer windows 10

    Nelle precedenti versioni di Windows, se aprivate la finestra di Explorer, vi trovavate davanti ad una lista delle operazioni fatte in precedenza. In Windows 10, c’è una nuova Home di Explorer di default che compare non appena volete aprire il vostro browser per navigare. Questa finestra mostra tutto quello che avete nei preferiti, così come i file e cartelle precedentemente aperti o aperti di recente. Potrete inoltre avere accesso alla nuova posizione della Home direttamente dalla barra laterale di qualsiasi finestra Explorer. Mentre questo potrebbe sembrare un ostacolo in un primo momento (soprattutto se state cercando di accedere ai vostri preferiti), questo modo veloce di giungere ai vostri file e cartelle comuni potrebbe invece rivelarsi molto più comodo. TUTTE LE NOVITA’ DI WINDOWS 10

    956

    ARTICOLI CORRELATI