YouTube Gaming: Google sfida Twitch

YouTube Gaming: Google sfida Twitch

YouTube Gaming è la risposta di Google a Twitch

da in Social Media, Youtube
Ultimo aggiornamento:

    YouTube Gaming

    Google ha lanciato la sua sfida a Twitch, la piattaforma preferita per i video streaming di videogiochi: YouTube Gaming. Il nuovo servizio avrà un portale dedicato al sito gaming.youtube.com e permetterà a chiunque di eseguire in diretta streaming a 60 FPS. Ci saranno pagine dedicate a ogni gioco, “più di 25.000″ promette Google, e la ricerca sarà mirata affinché i suggerimenti includano solamente videogiochi e non canzoni o altri video esterni all’industria videoludica. La funzionalità DVR, inoltre, permetterà di trasformare direttamente uno streaming in un video “normale” automaticamente.

    Google venne accostata a Twitch prima che Amazon annunciò di aver acquisito la società per 970 milioni di dollari. Ora sappiamo perché: Google aveva già pensato di introdurre un proprio sistema di streaming per i videogiochi e un canale dedicato essi. Questo è YouTube Gaming, annunciato da pochi giorni e previsto entro l’estate. La distribuzione inizierà negli Stati Uniti e nel Regno Unito. Tra le caratteristiche di YouTube Gaming, Google promette una ricerca più mirata. Diversamente da YouTube, i suggerimenti della ricerca saranno tutti legati ai videogiochi: iniziando a scrivere “Call” il sistema non suggerità “Call Me Maybe” di Carly Rae Jepsen, ma “Call of Duty” nelle sue varie iterazioni.

    YouTube Gaming sarà inoltre composto da diverse pagine specifiche, che includeranno sia video streaming che video classici. Le pagine saranno legate a uno specifico gioco e gli utenti potranno iscriversi, come già accade per i canali YouTube, per avere le notifiche di tutti i filmati legati a The Witcher 3 oppure a Battlefield: Hardline, per esempio. “YouTube Gaming è realizzato per ruotare attorno ai giocatori e ai loro giochi preferiti con più video che in qualsiasi altro posto. Da ‘Asteroids’ fino a ‘Zelda’, più di 25.000 videogiochi avranno la loro pagina dedicata, un solo luogo per tutti i video migliori e i video streaming per quel titolo. Troverete anche canali di vario genere dai produttori e creatori di YouTube” ha scritto Alan Joyce, product manager.

    Coloro che sono interessati a effettuare gli streaming, avranno la possibilità di registrarli a 60 FPS e in alta qualità, ma ci saranno opzioni dedicate anche a coloro che hanno una linea a banda larga poco performante. Per quest’ultimi, Google offrire opzioni a bassa latenza tale per cui si potranno comunque registrare i video in diretta. Inoltre, tale la funzionalità DVR, i video streaming diventeranno automaticamente video da riprodurre in qualsiasi momento al termine della diretta.

    438

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Social MediaYoutube
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI