Natale 2016

Widget su iPhone: come usarli e installarli

Widget su iPhone: come usarli e installarli
da in Guide HiTech, iPhone, Mobile, Smartphone
Ultimo aggiornamento: Giovedì 23/06/2016 07:09

    Migliori widget iOS

    I widget sono nati e cresciuti su Android: piccole schermate interattive che offrono informazioni con una sola occhiata oppure che permettono di gestire e-mail e nota direttamente dalla Home. I widget sono arrivati su iPhone e iPad con iOS 7 e sono migliorati con iOS 8. Il loro posizionamento è molto diverso rispetto alle controparti per Android e potrebbe essere più macchinoso servirsene se arrivate da un Samsung Galaxy oppure da un Nexus. Vediamo come usare i widget su iPhone.

    I widget sono applicazioni che si sono possono scaricare dall’App Store. Su iOS 7 si potevano usare solamente i widget di Apple, ma con la versione 8.0 l’azienda ha aperto questa funzionalità anche agli sviluppatori di terze parti. I widget su iOS si trovano nella sezione Oggi del centro notifiche, che si può aprire con uno swype dall’alto verso il basso. In questa sezione, Apple preinstalla le informazioni da sue funzionalità come Calendario, Promemoria e Borsa, ma l’utente può modificare questa sezione tramite l’apposito tasto e riposizionare i widget oppure aggiungerne altri. Con il tasto rosso si potranno eliminare i widget le cui informazioni riteniamo non necessarie; le tre linee orizzontali sul lato, invece, servono per spostare i widget più in alto o più in basso. I widget sono di vario tipo: informazioni sullo stato della batterie, i contatti più frequenti, i giochi preferiti, le previsioni meteo e altro ancora.

    Ci sono molti widget, come abbiamo detto, ma alcuni sono più consigliati di altri. Ad esempio, ESPN se siete interessati ai risultati e alle notizie delle leghe statunitensi, come NFL, NHL e NBA, oppure PCalc per avere una calcolatrice sempre a portata di mano, tramite cui fare calcoli rapidamente, o ancora Nuzzel per avere le notizie più recenti riguardo gli argomenti che vi interessano. In generale, il consiglio è questo: installate widget che vi risparmiano effettivamente tempo, che vi permettono di avere informazioni utili con un semplice sguardo. Avere widget superficiali per cui dovrete comunque entrare nell’app non è l’obiettivo; tanto vale usare la normale app, a questo punto.

    395

    Natale 2016

    ARTICOLI CORRELATI