Zopo Color C: recensione del quad-core colorato

Zopo Color C: recensione del quad-core colorato
da in Mobile, Recensioni, Smartphone
Ultimo aggiornamento: Giovedì 30/07/2015 12:45

    zopocolorc

    Oggi vi parliamo di Zopo Color C alias ZP330, uno smartphone che punta deciso su una vivida sfumatura della scocca che infatti sarà disponibile non soltanto in bianco e nero, ma anche nei più originali azzurro, rosa e giallo. L’hardware è di medio range, piuttosto completo, ma non prettamente performante. Parte da una diagonale di display di 4.5 pollici (una dimensione né troppo piccola né troppo grossa), da un nuovo processore quad-core a 64 bit MT6735, una fotocamera posteriore da 5 megapixel e sul sistema operativo Android aggiornato alla versione Lollipop 5.1.

    zopocolorcretro

    L’estetica di Zopo Color C è gradevole e pulita con linee semplici e angoli smussati. Di materiale plastico, misura 133×65.7×8.5 mm, ospita sul lato sinistra il bilanciere volume/zoom sotto al tasto on/off/standby. Sul retro, rimossa la back cover, possiamo inserire le due Sim, la microSD e la batteria. Comodo il LED centrale per le notifica sul retro che è minimalista, con una cornice che riprende il colore del posteriore.

    zopocolorcfotocamera

    La scheda tecnica di Zopo Color C parte da un display da 4.5 pollici di diagonale con una risoluzione qHD, processore quad-core Mediatek MT6735 con architettura a 64-bit, un quantitativo di 1 GB di RAM e 8 GB di memoria interna espandibili tramite microSD, una fotocamera posteriore da 5 megapixel e una anteriore da 2 megapixel, connettività veloce 4G LTE, sistema operativo Android 5.1 Lollipop e batteria da 1700 mAh.

    PRO: processore reattivo e a basso consumo, con buon punteggio nei benchmark (20.000 punti su AnTuTu), dual sim di cui una con supporto LTE, GPS con fix lampo, dimensioni ideali, peso contenuto, comoda gestione di mail e di contenuti multimediali senza installare apps secondarie. Può leggere contenuti da penne USB via OTG. Gradevole la presenza del flash sul fronte per selfie. Ottima la presenza del sistema operativo Android Lollipop 5.1 con interfaccia leggerissima per un’esperienza completa. Led di notifica frontale. CONTRO: il display ha una risoluzione di 854×480 pixel per una densità di 218 pixel per pollice, non proprio esagerata, sarebbe stato magari più accettabile un 720p HD, che ormai è normalità nel settore medio-basso. Foto e video sono di qualità piuttosto bassa: le immagini possono andare bene per una condivisione via WhatsApp, le clip, patiscono un po’ la risoluzione massima che è ridotta. Insomma, un modello che conta su un prezzo di €129,90 che giustifica qualche mancanza a livello hardware non da poco conto. Per chi cerca un Android di dimensioni compatte e che non è interessato più di troppo al compartimento foto-video, allora è da tenere in considerazione.

    538

    ARTICOLI CORRELATI