I migliori 8 videogiochi in 4K: i titoli da provare subito

I migliori 8 videogiochi in 4K: i titoli da provare subito
da in Guida all'acquisto, Ultra HD, Videogiochi
Ultimo aggiornamento: Martedì 31/05/2016 10:25

    4k

    Quali sono i migliori videogiochi in 4K? Ultimamente, si parla molto spesso di risoluzioni superiori al Full HD e, nel mondo del Pc gaming, iniziano ad essere prodotte schede grafiche in grado di offrire ottime esperienze di gioco in risoluzione 4K; oggi, allora, vogliamo proporvi 8 titoli che dovreste assolutamente giocare, data la loro bellezza grafica. Per giocare con questa mostruosa quantità di pixel, però, non potete certo utilizzare una console, dovrete, perciò, costruire un Pc in grado di riprodurre tutti quei dati. Ma come si fa? Sia nVidia che AMD hanno di recente rilasciato due ottime schede video per il gioco in 4K, rispettivamente, la Geforce GTX 980 Ti e la Radeon R9 Fury X. Una di queste due GPU, coadiuvata da un processore di ultima generazione e uno schermo in risoluzione 4K dovrebbe riuscire a garantirvi ottime prestazioni senza alcun problema di risoluzione. Nel caso in cui voleste sapere come assemblare una macchina per il gioco in Ultra HD, fatecelo sapere nei commenti e provvederemo ad accontentarvi.

    the witcher 3

    A partire da The Witcher 2, i giochi riguardanti Geralt di Rivia sono stati tra i più belli a livello grafico e, ovviamente, tra i più dispendiosi parlando di risorse da utilizzare. The Witcher 3: Wild Hunt, uscito nella prima metà del 2015, è assolutamente stupendo da giocare anche a risoluzioni basse. Perfino in Full HD, alcune schede grafiche di recente produzioni vanno a singhiozzi,ma ne vale la pena. In 4K, con un dettaglio 4 volte superiore, si può ammirare al massimo il lavoro svolto dagli sviluppatori, a patto che si abbia l’hardware necessario a supportare tutta quella maestosità grafica.

    dirt

    Sebbene molti fan considerino DiRT 3 il miglior gioco della serie, possiamo affermare con certezza che il questo è quello più divertente ed esagerato, senza menzionare l’eccezionale qualità grafica che si raggiunge in risoluzione 4K. Effetti di luce, fiammate, esplosioni e scintille lasciano davvero senza fiato quando si riesce a vedere il tutto così ben definito.

    batman arkham origins

    Come non menzionare il primo gioco che ha supportato la risoluzione nativa in 4K? Quando per la prima volta nVidia introdusse questa risoluzione, Batman: AO fu preso come esempio per mostrare la qualità grafica di due GTX 780 Ti in SLI. Il gioco colpisce soprattutto per gli effetti particellari e per qualità di dettaglio che si nota sorvolando Gotham city mentre ci si aggrappa di palazzo in palazzo con il rampino. All’Uomo Pipistrello piace apparire sempre al meglio della forma.

    dishonoured

    Nei panni di Corvo Antano, dovrete dimostrare di non essere l’assassino dell’ Imperatrice e farlo in 4K dona tutto un altro sapore al gioco. Dishonored non è un gioco estremamente pesante da far girare e anche le schede video non proprio modernissime possono dire la loro; giocare in prima persona, non fa altro che far notare piccoli particolare che a risoluzioni più basse sarebbero quasi impercettibili.

    dying light

    Il gioco sugli zombie che ha portato un’ondata di freschezza nel panorama videoludico è tra i più affamati di risorse video, specialmente se si aumenta la “profondità di campo” e la “distanza visiva”. Servono anche due schede video di fascia alta per poter giocare con un framerate ottimale, ma il gioco vale la candela, nonostante gli zombie in 4K siano ancora più spaventosi del solito.

    bioshock infinite

    Terzo capitolo della serie che vi trasporterà nella città sospesa di Columbia che, in 4K, è a dir poco magica. Effetti di luce davvero ispiratori e sessioni di sparatutto con armi alquanto bizzarre fanno si che il gioco sia tra i migliori se si vuole giocare a risoluzioni superiori al Full HD senza dover spendere un patrimonio per delle nuove GPU, data la propria leggerezza.

    metro last light

    Metro: Last Light è rinomato per la propria capacità di mettere in difficoltà anche le migliori schede grafiche a risoluzioni non troppo alte, ma Redux vi darà tante soddisfazioni. Luce dinamica da film Hollywoodiani ed effetti particellari tra i migliori visti in circolazione sono i fattori che vi faranno innamorare di questo gioco.

    tomb raider

    Poteva mancare l’eroina più conosciuta dei videogiochi? Ovviamente no. Se già in Full HD l’ultima missione di Lara riusciva a stupire per pulizia grafica ed effetti di luce, in 4K, sarete in grado di poter ammirare ancora meglio il lavoro degli sviluppatori, per non parlare dell’avvenenza della protagonista. Aspettiamo grandi cose per Ryse of the Tomb Raider.

    Questo articolo non voleva essere un incitamento allo spendere troppi soldi e al passare al 4K, ma voleva solo essere un consiglio riguardante i migliori giochi da giocare a questa risoluzione per chi fosse già provvisto dell’hardware adatto. Se siete curiosi di sapere cosa serve per costruire una macchina in grado di supportare videogiochi in 4K, fatecelo sapere e non dimenticate di tenere d’occhio le nostre pagine per essere sempre aggiornati sul mondo dei videogiochi per qualsiasi piattaforma.

    1115

    ARTICOLI CORRELATI