Natale 2016

OnePlus 2 vs Nexus 5: qual è il migliore?

OnePlus 2 vs Nexus 5: qual è il migliore?
da in Mobile
Ultimo aggiornamento: Giovedì 28/04/2016 18:29

    OnePlus 2

    OnePlus 2 è l’ultimo top di gamma dell’omonima azienda cinese, che ha già raccolto oltre un milione di richieste per un invito all’acquisto. Il prezzo proporzionato è la sua arma migliore, ma se avete un LG Nexus 5 vale la pena aggiornare? Questo top di gamma di Google ha infatti alcune pecche: una batteria non eccezionale e una fotocamera nella media. Ma le prestazioni sono ancora solide e sarà aggiornato ad Android M. Qual è il migliore?

    Lo schermo di OnePlus 2 è più adatto a chi ha bisogno di molto spazio. Con un pannello IPS da 5,5 pollici (Full HD), lo smartphone cinese è molto ampio: misura 151,8 x 74,9 x 9,9 mm e pesa 175 g. Nexus 5 usa invece un pannello IPS+ Full HD da 4,95 pollici, il che riduce di molto l’impronta generale del dispositivo rispetto al rivale di OnePlus: 137,9 x 69,2 x 8,6 mm e 130 g di peso.

    Il confronto tra OnePlus 2 e Nexus 5 è altresì il confronto tra la generazione 2013 e 2015 dei processori Qualcomm: il più recente Snapdragon 810 e il vecchio ma ancora solido Snapdragon 800. Sulla carta l’architettura octa-core del primo è superiore sia a livello di prestazione che come gestione dei consumi, ma i problemi di surriscaldamento potrebbe coinvolgere anche OnePlus 2. Lo Snapdragon 800 è ancora oggi una sicurezza grazie alla CPU da 2,3 GHz.

    Android è un sistema operativo molto energivoro: più RAM e meglio è. Coloro che vogliono un dispositivo più lungimirante potrebbero quindi essere attirate dalle due edizioni di OnePlus 2: 3GB di RAM e 16GB di memoria interna o 4GB di RAM e 64GB di memoria. Nexus 5 è disponibile solo con 2GB di RAM e 16 o 32GB di memoria, non espandibile.

    La gamma Nexus non è mai stata celebre per le sue capacità fotografiche. Nexus 5 non smentisce tale tradizione e infatti il sensore da 8 megapixel è buono, ma potrebbe non soddisfare i più esigenti. La registrazione video è possibile fino a 1080p ed è incluso lo stabilizzatore ottico. OnePlus 2 da questo punto di vista è una maggiore sicurezza considerato che adotta un sensore Sony più recente da 13 megapixel con pixel grandi 1,3 micron. Presente lo stabilizzatore ottico e un sistema di autofocus laser.

    La batteria è una nota dolente per Nexus 5. Nonostante lo Snapdragon 800, l’unità da 2.300 mAh è insufficiente per una giornata di uso intenso; va meglio se non siete accaniti utenti e in questo caso l’autonomia può anche durare più di un giorno. Con la batteria da 3.300 mAh del OnePlus 2, invece, si potrà stare probabilmente tranquilli considerato che rispetto alla prima generazione non c’è stato un aumento della risoluzione dello schermo.

    Nexus 5 è aggiornabile alla 5.1.1 Lollipop, ossia la più recente. Essendo uno smartphone Google, non presente nessuna modifica rispetto alla versione stock. OnePlus 2 usa la Oxygen OS sopra la superficie di Android 5.1, ma l’esperienza è molto simile a quella del Nexus 5 come interfaccia e funzionalità.

    I prezzi ufficiali di OnePlus 2 sono di 339 euro e 399 euro per le due edizioni. Nexus 5 non è più in vendita dal Google Store, ma si può acquistare online anche a 299 euro se disponibile. Le scorte sono scarse.

    597

    Natale 2016

    ARTICOLI CORRELATI