OnePlus 2 vs Sony Xperia Z3+: qual è il migliore?

OnePlus 2 vs Sony Xperia Z3+: qual è il migliore?
da in Mobile, Sony
Ultimo aggiornamento: Giovedì 28/04/2016 18:28

    OnePlus 2 vs Sony Xperia Z3+

    OnePlus 2 è lo smartphone più chiacchierato del momento, acquistabile solo su invito. Xperia Z3+ è la revisione hardware del top di gamma 2014 di Sony, che include molte caratteristiche tecniche già viste ma ancora valide. Tra i due dispositivi c’è una differenza abissale in termini di approccio commerciale: il primo costa 339 euro e il secondo 729 euro. OnePlus 2 è stato autodefinito dalla società “l’ammazza rivali” mentre Xperia Z3+ offre un’esperienza familiare a chi ha già testato un Xperia prima.

    La differenza di schermo tra i due top di gamma non è molto elevata: 5,5 pollici Full HD per OnePlus 2 e 5,2 pollici Full HD per Xperia Z3+. La densità di pixel è leggermente più alta sullo smartphone Sony poiché ha una diagonale inferiore. Il rapporto schermo/corpo è leggermente più alto su OnePlus 2: 73,3 per cento contro 70,9 per cento.

    Un’altra analogia. Sotto le due scocche batte lo stesso cuore: un Qualcomm Snapdragon 810, octa-core con architettura “4+4″ di ARM. La sua potenza è stata malbilanciata da un eccessivo surriscaldamento, che ha spinto Sony ad abbassare la frequenza di calcolo della CPU del chip. Possibile che OnePlus abbia preso una strada simile.

    I 3GB di RAM sono condivisi da Sony Xperia Z3+ con l’edizione base di OnePlus 2, quella da 16GB di memoria integrata. La seconda versione del top di gamma cinese include invece 4GB di RAM e 64GB di memoria non espandibile. Slot che invece è disponibile nel Xperia Z3+, per cui possono essere usate schede microSD fino a 128GB.

    OnePlus abbandona un sensore Sony in favore di un OmniVision da 13 megapixel. Presente lo stabilizzatore ottico, un doppio flash LED e autofocus laser; i pixel sono grandi 1,3 micron. La registrazione video è possibile fino alla risoluzione 4K e un frame rate di 120FPS@720p. Xperia Z3+ sfrutta ovviamente un sensore proprietario grande 1/2,3 pollici da 20,7 megapixel con flash LED singolo. Assente lo stabilizzatore ottico, ma i video possono essere catturati fino alla risoluzione 4K e 120FPS, come il rivale cinese. Le due fotocamere frontali si equivalgono: 5 megapixel e 5,1 megapixel.

    La batteria di Sony Xperia Z3+ è stata una delusione. Sotto rete 4G LTE, l’unità da 2.930 mAh soffre molto e l’autonomia cala rapidamente. Colpa forse del surriscaldamento dello Snapdragon 810 o di una cattiva ottimizzazione di Sony. Sotto uso intenso difficilmente si arriva alla fine della giornata. Discorso molto diverso per OnePlus 2, che alza la capacità della batteria da 3.000 a 3.300 mAh.

    Sia sul OnePlus 2 che sul Sony Xperia Z3+ si trova Android Lollipop: sul primo in edizione 5.1 con Oxygen OS e sul secondo in edizione 5.0, che sarà aggiornata in futuro. In entrambi i casi, le due società hanno optato per una personalizzazione molto limitata in modo da rimanere più fedeli all’esperienza pensata da Google.

    Il prezzo è molto diverso: 339 e 399 euro per i due modelli di OnePlus 2 e 729 euro per Sony Xperia Z3+. Il prezzo online di quest’ultimo è però calato rapidamente e può essere acquistato anche a 579 euro, comunque di gran lunga superiore a quelli richiesti da OnePlus.

    597

    ARTICOLI CORRELATI