Ubik Uno: un nuovo Android finanziato dalla rete

Ubik Uno: un nuovo Android finanziato dalla rete

Ubik è un marchio coreano emergente e il suo primo smartphone si chiama Uno

da in Mobile, Smartphone
Ultimo aggiornamento:

    ubik uno

    Ubik Uno è un’ulteriore novità nel mondo degli smartphone. Conosciamo ormai un gran numero di progetti promettenti su Kickstarter e molti sono passati dallo stato virtuale a quello reale. E’ ad esempio il caso di Pebble. Altri controesempi possono essere i Saugus V2 o Boss Phone. Il primo è attualmente oggetto di una seconda campagna su Indiegogo per aiutare il suo lancio, dopo alcuni mesi di relativo silenzio. Il secondo è stato semplicemente abbandonato dopo una campagna Indiegogo fallita completamente. Dunque, con il tempo, è normale che abbiamo sospetti circa un nuovo mobile che compare su una piattaforma di crowdfunding, logico no?

    E’ su Kickstarter che Ubik ha postato il suo progetto. Ubik è una piccola struttura il cui team di sviluppo è basato a Seul e il cui reparto di produzione è a Shenzhen, fabbrica mondiale del gadget elettronico di ogni genere. Il suo credo: proporre dei prodotti a prezzi molto ridotti, ma con delle schede tecniche premium. Non è la prima volta che una azienda del genere è nata. Sullo stesso percorso troviamo OnePlus, Xiaomi e Meizu, senza parlare delle iniziative come Zuk, Honor, Nubia, Axon,… Ubik vuole differenziarsi dalle altre implicando anche gli utenti nello sviluppo grazie a dei forum, chat aperte e sondaggi. Ci ricorda di nuovo OnePlus, ma anche Vitamin.

    La giovane ditta ha creato il suo primo smartphone, il quale è pronto ad entrare in produzione e desidera pagare il suo primo lotto grazie ad una campagna di finanziamento partecipativo. Il suo nome? Uno. Nella sua scheda tecnica troviamo display IPS full HD da 5.5 pollici con vetro Corning Gorilla 3, chipset MT6795 (Helio X10) di MediaTek octa-core Cortex-A53 a 2,2GHz, 3GB di RAM, 16GB di memoria interna espandibile con microSD e una batteria da 3100 mAh. Lo smartphone è compatibile con LTE categoria 4, Wi-Fi ac, Bluetooth 4.0, NFC, FM e GPS. Propone anche una fotocamera Sony Exmor RS IMX230 da 20 megapixel nel posteriore (compatibile 4K in video e slowmotion a 120 immagini per secondo in 720p) e una webcam da 8 megapixel nel frontale.

    Lo smartphone gira su Android 5.1 Lollipop.

    L’insieme è chiuso in un telaio spesso 8,7 mm con un pezzo metallico come unico contorno. Il retro è invece in policarbonato per ospitare le antenne. Non si notano bordi intorno al display. E’ alquanto impressionante. Lo smartphone sarà consegnato da settembre 2015 e sarà in vendita a 345 dollari sul sito di Ubik. Nel frattempo, Uno è disponibile a partire da 280 dollari (spedizione esclusa) durante la campagna di crowdfunding. Ovvero il prezzo di… OnePlus One.

    I 5 migliori smartphone con design differente dalla massa

    486

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN MobileSmartphone
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI