Anniversario Google: 27 settembre 2015, perché Big G fa festa oggi

Anniversario Google oggi 27 settembre 2015, perché Big G fa festa oggi e non nella vera data di nascita della società? Scopriamo tutte le curiosità più importanti e particolari

da , il

    Oggi 27 settembre Google festeggia il proprio anniversario, ma in realtà il colosso del web è nato ufficialmente come società il 4 settembre del 1998 registrando però il dominio un anno prima, il 15 febbraio del 1997. Perché, dunque, questa scelta apparentemente senza significato? In realtà un significato ce l’ha ed è ben preciso: proprio il 27 settembre del 1998 fu registrato il record di pagine indicizzate e dal 2005, ossia dieci anni fa, si decise di spostare il compleanno proprio in questa data. A parte questa, quali sono le cinque curiosità più interessanti della storia del gigante di Mountain View (leggi qui tutta la storia)? Scopriamole nelle prossime pagine.

    1 – PERCHE’ SI CHIAMA GOOGLE?

    Google è un termine del tutto nuovo, che però deriva da Googol, che era stato coniato nel lontano 1938 dal nipote del matematico statunitense Edward Kasner nel 1938. Definisce un gigantesco numero rappresentato da 1 e seguito da 100 zeri ed è stato scelto, poi ovviamente modificato in modo leggero, da Page e Brin per rappresentare come una metafora l’immensità del web.

    2 – IL DOODLE PIU’ DI SUCCESSO

    Non c’è dubbio alcuno che il Doodle più di successo di Google è quello datato 21 maggio 2010 e dedicato al videogioco di Pac-Man con il quale era possibile anche giocare. È stato così apprezzato, che ha meritato un suo spazio fisso per poterlo riprodurre quando meglio si crede.

    SCOPRI L’EVOLUZIONE DEL LOGO DI GOOGLE

    3 – RICERCHE IN LINGUE ASSURDE

    C’è inoltre la possibilità di utilizzare lingue davvero assurde come il Piratese che è appunto la lingua dei pirati, il Bork, Bork, Bork, il Pig Latin, il Klingon di Star Strek, il Leet altrimenti nota come Hacker e l’Elmer Fudd, che si ispira all’omonimo personaggio Warner Bros.

    4 – I GIOCHI NASCOSTI

    Lo sai che il giochino Gravity fa sì che cercando una determinata keyword fa collassare tutto lo schermo e le parole? E che ci sono giochi e uova di pasqua disseminate un po’ ovunque? Scoprile tutte con il nostro approfondimento dedicato.

    5 – LE RICERCHE SCONOSCIUTE

    Tutti sanno che è possibile cercare una frase secca includendola tra aperte e chiuse virgolette oppure che per cercare in un sito specifico bisogna digitare la stringa “site: ” e poi ciò che si vuole cercare. Ma sai che esistono tantissimi altri trucchi per mettere il turbo all’esperienza? Scoprili tutti.