Come liberare memoria iPhone: i migliori trucchi

Come liberare memoria iPhone, con piccoli e semplici trucchi. Andiamo a scoprire, passo passo, come funziona la rimozione delle applicazioni e dei dati inutili all'interno del tuo dispositivo iOS.

da , il

    L’iPhone è pieno di file non necessari e non sai come liberare memoria? Molti utenti si sono più volte lamentati del fatto che l’iPhone da 16GB sia ancora disponibile sull’Apple Store, quando è fin troppo semplice riempire un quantitativo di spazio così ridotto. Infatti, basta qualche canzone, poche applicazioni, fotografie e video per ritrovarsi con l’iPhone completamente intasato. In questo articolo vi illustriamo passo passo come liberare memoria su iPhone.

    Controllare i dati presenti

    Come primo passo vi suggeriamo di scoprire i dati che occupano più spazio sul telefono. Infatti, analizzando i quantitativi di dati presenti, scoprirete che alcuni file o applicazioni sono in grado di occupare qualche gigabyte.

    Per far ciò, entrate in Impostazioni, poi fate click su Generali > Utilizzo > Gestisci spazio. All’interno della schermata scoprirete quanto spazio avete utilizzato e quanto ne avete ancora a disposizione. Allo stesso tempo, vi apparirà un elenco di app in base alla quantità dello spazio che esse occupano.

    Download interni delle app

    All’interno della schermata di gestione dello spazio è possibile vedere anche i quantitativi di dati scaricati. Alcune app, pur essendo piccole, scaricano tantissimi file.

    Toccando l’icona di una qualsiasi applicazione, all’interno della schermata Gestisci spazio, è possibile vedere la dimensione completa dell’app e dei download.

    Eliminare app e videogiochi

    Se da un lato molte applicazioni sono di piccole dimensioni, dall’altro vi sono alcune app che possono richiedere molto spazio, come i videogiochi. Se avete scaricato un videogioco come Angry Birds, Candy Crush o altro, vi suggeriamo di controllare l’iPhone e cancellarli. Cioè possibile farlo all’interno della schermata Gestisci spazio o premendo a lungo sull’icona dell’app nella schermata Home.

    Ovviamente, potrete scaricare nuovamente il gioco direttamente dall’App Store.

    Archiviazione foto o video con Google+ o Dropbox

    Se non desiderate riempire il vostro iPhone con foto o video, potete appoggiarvi ad un servizio di archiviazione cloud, come Google+ o Dropbox.

    Il nostro suggerimento è quello di appoggiarvi a Google+, piattaforma che vi permette di salvare foto in quantità illimitata per immagini di dimensioni inferiori a 2048×2048 pixel e video di lunghezza inferiore di 15 minuti.

    Ovviamente, potete appoggiarvi anche a Dropbox, piattaforma cloud, che offre un quantitativo limitato di spazio di archiviazione.

    Disattivare Photo Stream

    Il Photo Stream sincronizza automaticamente le ultime 1000 immagini presenti sui dispositivi iOS. Tuttavia, ciò significa che le 1000 foto vengono sincronizzate due volte all’interno dell’archivio dell’iPhone. Quindi, a meno che non abbiate bisogno di condividere le foto da iPad ad iPhone, potete disattivare questa funzionalità.

    Per disattivare Photo Stream, entrate in Impostazioni e nella sezione dedicate alle fotografie disattivate la funzionalità Photo Stream.

    Streaming musicale

    Ad oggi è estremamente semplice appoggiarsi ad un servizio di streaming musicale, invece di salvare tutti i brani audio sull’iPhone.

    Ad esempio, Apple offre i servizi Apple Music ed iTunes Match. Tuttavia, è possibile sfruttare lo streaming gratuito di Spotify o sottoscrivere un abbonamento a pagamento con un altro servizio di terze parti.