Google Maps smaschera edifici a forma di svastica in Puglia

Incredibile ritrovamento su Google Maps con una numerosa serie di villette a schiera in provincia di Brindisi in Puglia con forma inequivocabilmente a svastica che gettano inquietanti ombre

da , il

    Edifici svastica Puglia

    Ancora edifici a forma di svastica scoperti su Google Maps che lasciano il forte dubbio che non si tratta di una svista quanto di un vero e proprio omaggio nostalgico. Dopo la sede di uffici nientemeno della marina americana scoperti nel 2007 (vedi dopo il salto) ora è il turno di una serie numerosa di villette a schiera in provincia di Brindisi, in Puglia, a due passi dal mare. Si tratta di un terreno che sorge tra Specchiolla e Pantanagianni e che è stato edificato negli anni ’90. Da livello terra era difficile accorgersi dell’inquietante accenno al simbolo, che però si staglia in tutta la sua limpida e inequivocabile forma dalle foto satellitari.

    C’è voluto lo sguardo curioso di un utente, che probabilmente ha esplorato la propria zona su Google Maps segnalando poi il tutto al sito globalist.it e non di qualcuno dall’altra parte del mondo che si è imbattuto per caso: non c’è dubbio, ognuno può verificare a colpi di clic che queste villette a schiera esistono e sono a forma di svastica. Si è subito levata una protesta a gran voce da parte di Vito Uggenti di Rifondazione Comunista, che ha presentato richiesta formale al sindaco Carmine Pasquale Brandi (Centrodestra): “Abbiamo scoperto lo sfregio architettonico in stile Terzo Reich sulla nostra costa grazie al sito globalist.it, adesso vogliamo capire cosa possa essere accaduto”.

    Ora si dovrà effettuare un’investigazione tornando indietro alle amministrazioni precedenti per capire di chi è la responsabilità dei permessi concessi a costruire edifici a pianta a svastica che era altrettanto ben verificabile dai progetti consegnati al comune, prima ancora che dalle foto satellitari. Qualcuno sapeva e ha nascosto oppure, più grave ancora, non è stato in grado di riconoscere un simbolo che riporta al Nazismo. E pensare che è un simbolo antichissimo (i primi ritrovamenti risalgono al Neolitico) e originariamente aveva tutto un altro significato.

    IL PRECEDENTE NEGLI USA

    28 settembre 2007 – Qualche tempo fa vi avevamo parlato di un programmino online che componeva scritte con edifici a forma di lettere trovati con Google Earth. Eh si perchè molta gente passa ore e ore a perlustrare dall’alto il mondo in cerca di costruzioni dalle forme più strane. Qualcuno si è imbattuto persino in una svastica. Ma la cosa più assurda è che questa svastica si trova nientemeno che negli Stati Uniti (a Coronado) ed è pure un edificio della marina! L’immagine è inequivocabile, non sembra solo una svastica, è una svastica e per modificarla sono necessari ben 600.000 dollari che al cambio attuale sono 425mila euro. Il tutto per cercare di ovviare al grande imbarazzo causato dalla scoperta della forma poco edificante (tra l’altro si poteva anche vedere dall’ultimo piano dei palazzi vicini…). L’edificio era stato costruito nel 1967 e la Navy ha affermato che si erano accorti subito della forma ma non l’avevano modificata perchè secondo loro non si notava da altezza terreno.