Natale 2016

I 5 migliori smartphone differenti dalla massa

I 5 migliori smartphone differenti dalla massa
da in Guida all'acquisto, Mobile, Smartphone
Ultimo aggiornamento: Martedì 31/05/2016 10:25

    Marshall London Smartphone

    Siamo abituati a parlarvi ogni giorno di tantissimi smartphone che sono più o meno tutti simili per estetica, specifiche tecniche e caratteristiche. Ecco, se volessimo invece ufficializzare cinque modelli che davvero si distinguono dalla massa? In questa selezione ne abbiamo scelti cinque che presentano qualcosa di davvero originale e distintivo, scopriamone di più nelle prossime pagine.

    iPhone 6S 3D touch

    Inevitabile presentare iPhone 6s e 6s Plus (leggi le recensioni) come primi della lista perché introducono una soluzione hardware ancora mai vista prima ossia la soluzione del 3D Touch per la tridimensionalità del tocco. Certo, anche Huawei Mate S lo offre, ma non è ancora uscito allo scoperto, ha solo giocato d’anticipo sulla presentazione. Con i nuovi melafonini ci sarà davvero una rivoluzione del touchscreen.

    sony_xperia_z5_premium

    Sony ha voluto presentare Xperia Z5 Premium, uno smartphone differente da tutti gli altri, perché dotato per la prima volta di un display 4k ossia a ultradefinizione, molto di più del Quad HD che abbiamo imparato a conoscere in questi mesi. Questo phablet, ufficializzato a IFA 2015, supporta infatti uno schermo alla stupefacente risoluzione di 2160 x 3840 pixel per una densità di pixel per pollice altrettanto esagerata di 808PPI.

    Marshall London

    Per chi ama la musica, Marshall London potrebbe essere lo smartphone ideale perché si presenta come il più potente musico-fonino oggi in commercio. La scheda tecnica è di medio livello con fotocamere da 8 e 2 megapixel, processore Qualcomm Snapdragon 410 con 2GB di RAM, 16GB memoria espandibile, ma si avvale di un Wolfson WM8281 Audio Hub, due grossi e cattivi speaker stereo ACC, rotellina per il volume, pulsante per il mute e un paio di microfoni MEMS con cancellazione del rumore. In più, include due jack per cuffie e auricolari di alta qualità.

    yotaphone two

    La famiglia Yotaphone si distingue per la presenza di uno schermo e-ink ossia a inchiostro elettronico posizionato sul retro e che può fungere non soltanto da notifica, ma anche da perfetto sostituto del principale. Ecco la nostra recensione del modello di seconda generazione, che offre davvero un’esperienza del tutto differente dalla massa.

    blue studio energy

    In quanto a batteria non ce n’è sul fatto che il più duraturo di tutti sia Blu Studio Energy che include una massiccia unità da 5000mAh che si è già vista in qualche modello dalla Cina, ma che offre un’autonomia senza precedenti con il doppio della durata degli smartphone top di gamma attuali. Le specifiche, per il resto, sono semplici con display da 5 pollici HD e processore 1.3GHz quad-core Cortex-A7 CPU.

    653

    Natale 2016

    ARTICOLI CORRELATI