IFA 2015: la pagella di una fiera sempre più in anticipo

La nostra pagella di IFA 2015 di Berlino con tutti i voti alle maggiori società presenti alla fiera tedesca che hanno svelato i loro prodotti del settore mobile, elettrodomestici, audio e video e tanto altro ancora

da , il

    IFA 2015 Pagella

    La pagella di IFA 2015 di Berlino poteva già uscire il giorno del debutto: è questo il punto di partenza del nostro editoriale sulle novità svelate in occasione del congresso tedesco che è finito prima ancora di iniziare. La moda delle grandi società è quella di anticipare sempre più un grande evento con presentazioni in anteprima così che, all’apertura delle porte, tutto sia già bello esposto senza sorprese. Il trend sarà quello di lasciare appuntamenti come IFA, ma anche come Cebit e MWC per non parlare del CES alle società di secondo piano per premiare eventi monomarca fuori dal calendario? Possibile, ad ogni modo, ecco la nostra pagella.

    HUAWEI

    La società cinese ha mostrato i muscoli e ha giocato anche un po’ di furbizia. Il colosso che punta – e probabilmente ci riuscirà – ad entrare nella top 3 di ogni settore dell’hitech mobile ha infatti svelato prodotti di sostanza che puntano più alla qualità che alla quantità. C’è lo smartphone di medio range Huawei G8 e l’interessante smartwatch Huawei Watch. Ma soprattutto spazio a Huawei Mate S, il topclass che gioca d’anticipo (d’altra parte siamo a IFA!) con Apple svelando il suo modello con Touch Force. In realtà, però, è tutto raccontato più che effettivamente mostrato e non è neanche detto che arriverà da noi questo modello. VOTO: 8

    Le altre cinesi? HAIER (7) continua il suo lavoro di Samsung/LG-wannabe andando a coprire tutto il settore con qualche chicca davvero notevole come la lavatrice tascabile grande come una bomboletta. LENOVO con MOTOROLA (7.5) ha svelato la nuova gamma di dispositivi portatili tra tablet (come il nuovo Yoga con proiettore), smartphone (come il primo selfie phone con doppio sensore) e smartwatch (come l’elegantissimo nuovo Moto 360).

    LG E SAMSUNG

    Senza dubbio, LG dimostra di essere una delle poche società ancora in grado di innovare sul serio, in tutti i settori. Se nel settore mobile ha saltato una generazione portandosi avanti rispetto alla concorrenza sin da LG G2 e poi ha continuato con modelli straordinari come G4, a IFA 2015 si è concentrata soprattutto sull’anima originale della fiera ossia gli elettrodomestici. Ha svelato le nuove linee di TV OLED 4k curvi o piatti e con funzione HDR; le lavatrici ultraveloci come TurboWash oppure con doppio cestello come TWIN Wash; i frigoriferi con intelligente sistema Dual Door-in-Door e i sensori SmartThinQ per rendere smart tutti gli elettrodomestici. VOTO: 8.5

    Decisamente sottotono la presentazione di novità SAMSUNG a IFA 2015: i sudcoreani hanno ufficializzato la nuova gamma di smartphone di punta a metà agosto (e vai con l’anticipo dell’anticipo!) privando peraltro la stessa fiera di uno dei richiami principali come i nuovi Note. I nuovi smartwatch come S2 non possono essere sufficienti al sei, VOTO 5.5.

    ACER E ASUS

    Le due società taiwanesi ASUS e ACER hanno sempre reso onore a IFA 2015 come si deve e si sono presentate a Berlino anche quest’anno con un carico di novità in ambito di smartphone, tablet e computer. Decisamente interessante la ventata di novità della gamma Acer Predator dedicata al mondo del gaming così come il PC modulare Acer Revo Build. Ottime le varianti di Asus Zenfone 2 e l’elegante Asus Zenwatch 2. VOTO 8 ad entrambe.

    SONY

    SONY ha ufficializzato non solo nuovi modelli di TV, ma soprattutto tre modelli di smartphone come Z5, Z5 Compact e Z5 Premium. Dei tre, il più intrigante è il più piccino perché ha tutte le novità del fratello maggiore in un corpo più compatto e con uno schermo HD che dà respiro alla batteria. Solo un appunto: ma non era stato detto che si sarebbe evitato di presentare un topclass ogni sei mesi? VOTO 7.5.

    TOSHIBA (7.5) ha presentato forse il notebook più suggestivo, stiamo parlando del covertibile Satellite Radius 12 con schermo touch da 12.5 pollici a ben 3840×2160 pixel di risoluzione e 363ppi di densità. In più monta il processore Intel Skylake nuovo di pacca e una porta USB-C 3.1.

    LE ALTRE

    Tante novità anche in casa ALCATEL-ONE TOUCH (7) con una nuova gamma di smartphone economici e l’interessante dispositivo Wi-Fi 4G per auto da inserire nell’accendisigari per condividere la connessione LTE fino a 16 utenti. Molto ampia la gamma di WIKO (7), con smartphone per tutte le tasche.

    IL CONGRESSO

    Ok, terminiamo con un voto al congresso, a IFA 2015 di Berlino appunto. Come già preannunciato in apertura, sono state numerose le novità, ma sono lontani i fasti del passato (anche recente). Proprio per questo motivo non si può andare oltre a un 5 che è in buona parte responsabilità delle società stesse e del loro graduale abbandono dei grandi appuntamenti.

    E ora, facci sapere la tua!

    VOTA LA NOVITA’ MIGLIORE

    VOTA LO SMARTPHONE MIGLIORE