Natale 2016

iOS 9 download: guida dalla A alla Z con le novità

iOS 9 download: guida dalla A alla Z con le novità
da in Apple, iPad, iPhone, iPod, Smartphone
Ultimo aggiornamento: Giovedì 23/06/2016 07:09

    iOS9

    Il download di iOS 9 è arrivato. E’ possibile aggiornare i propri device Apple e provare tutte le nuove funzioni che Cupertino ha introdotto con quest’ultimo rilevante update. Un aggiornamento, quello di iOS 9, meno “pesante” del solito: si tratta di un solo giga da scaricare, niente in confronto agli oltre 4 giga del precedente iOS 8 (per iPad sono circa 800 MB). L’update arriva a pochi giorni di distanza dal keynote Apple in cui sono stati presentati tutti i nuovi prodotti dell’azienda ed è stato introdotto come una grande rivoluzione, grazie alle tante piccole e grandi modifiche che sono state apportate con esso e di cui a breve si parlerà più nel dettaglio.

    iOS9_installazione_1

    iOS 9 può essere installato sia attraverso iTunes (collegando gli apparati al pc, grazie al cavetto Usb e seguendo la procedura guidata) sia attraverso gli apparati stessi, andando su impostazioni/generali/aggiornamento software. Prima di partire con l’installazione di iOS 9, è assolutamente consigliato effettuare un backup di tutti i dati e di tutte le impostazioni salvate sul proprio dispositivo (backup su iCloud o su pc), avere almeno 1,5 GB di spazio disponibile su device e attaccarlo alla presa della corrente. Per quanto riguarda quest’ultimo passaggio, Apple consente di aggiornare i dispositivi senza attaccarli alla corrente ma solo qualora l’autonomia della batteria sia superiore al 50%: essendo iOS 9 un aggiornamento potenzialmente lungo, però, si consiglia comunque di alimentarlo con la corrente per tutto il corso delle operazioni.

    iOS9_installazione_2

    L’aggiornamento illustrato in questa pagina e in quelle seguenti si riferisce ad un update iOS 9 eseguito su iPhone, attraverso l’aggiornamento da device (senza passare da iTunes e pc quindi). Per farlo partire è necessario andare su impostazioni/generali/aggiornamento software, cliccare su scarica e installa e lasciare che il dispositivo faccia tutto in modo automatico. A questo punto partirà la richiesta di aggiornamento (potrebbe non essere disponibile immediatamente). La tempistica sulla disponibilità dell’aggiornamento e sulla velocità del download sono ovviamente influenzati dai server Apple: scaricare l’update a ridosso della sua uscita molto spesso significa allungare i tempi, a causa delle numerose richieste. È per questo che si consiglia di attendere qualche ora dall’uscita ufficiale, prima di scaricare l’update (per svolgere tutta questa procedura a ridosso dell’uscita ci sono volute infatti circa tre ore, tra download e installazione).

    Una volta che il software di iOS 9 è stato scaricato sul device, partirà l’installazione vera e propria. Si tratta di una procedura automatica nella prima parte (dura circa 5/10 minuti) che si concluderà con il riavvio del dispositivo e successivamente con alcune impostazioni da configurare manualmente, in base alle proprie preferenze. Le impostazioni da configurare (il tutto richiede circa uno o due minuti) sono quelle relative alla localizzazione, all’inserimento dell’id iCloud, Trova il mio iPhone, attivazione o disattivazione di iCloud Drive, attivazione del portachiavi iCloud, invio della diagnosi ad Apple oppure dei report agli sviluppatori (si può scegliere se farlo oppure no). E mentre si fa tutto ciò, balza agli occhi che la prima novità rilevante in iOS 9 è la rivoluzione della tastiera. A questo punto è tutto pronto: il dispositivo è pronto per essere usato con il nuovo sistema operativo.

    iOS9_Trova_Amici

    Dopo aver installato iOS 9 arriva il momento di “smanettare” un po’ sul proprio device, alla ricerca delle nuove funzionalità introdotte e delle modifiche apportate a quelle precedenti. Passando da un’app all’altra, le novità che appaiono subito evidenti quando il device si riavvia, oltre alla nuova tastiera, sono: le icone delle applicazioni Trova Amici e Trova il mio iPhone (entrambe preinstallate, compaiono nella Home e non possono essere rimosse, le si può solo spostare o inserire nelle cartelle), la voce Batteria, che è stata aggiunta al menù impostazioni; all’interno di Batteria è stata aggiunta la voce Risparmio energetico (attivandola si riduce temporaneamente il consumo di batteria fino a quando non si è in grado di ricaricare completamente il dispositivo); in impostazioni/sfondo/scegli nuovo sfondo/statico è possibile trovare tanti nuovi sfondi preinstallati; è mutata la visualizzazione delle app aperte cliccando due volte il tasto Home; l’app Foto ha introdotto due nuove cartelle: selfie e istantanee schermo (in cui è possibile già trovare raccolte le foto presenti su device).

    iOS9_Ehi_Siri

    L’app Note è stata completamente ridisegnata e resa molto più accattivante; la funzione di ricerca con Spotlight è stata notevolmente migliorata e adesso è possibile trovare la barra di ricerca anche all’interno di alcune app; migliorato anche Siri che adesso è possibile attivare anche grazie alla funzione Ehi Siri (attivandola, si può chiamare Siri semplicemente pronunciando la frase Ehi Siri, quando il dispositivo è attaccato alla corrente, evitando così di tenere premuto il tasto Home); infine, aggiunta la funzione CarPlay (che si può utilizzare sulle automobili che prevedono questo sistema, che permette di integrare le funzionalità di iOS alla propria vettura), l’app Calendario mostra gli eventi presenti all’interno delle mail ricevute e/o inviate mentre l’app Mappe dà informazioni sui trasporti pubblici (per il momento, però, non sono previste città italiane).

    1027

    Natale 2016

    ARTICOLI CORRELATI