Non mi piace su Facebook: 10 tasti con cui vorresti sostituirlo

Il tasto Non mi piace su Facebook ha smosso il popolo del web tra pro e contro. Vi suggeriamo 10 tasti con cui si potrebbe sostituire il nuovo tasto. Siete d'accordo?

da , il

    Il “Mi piace” di Facebook è diventato un’icona della vita moderna, peccato solo che non ci sia il tasto “Non mi piace” per esprimere il nostro disappunto, anche perché, molte volte, non basta un semplice “non mi piace” per dire tutto ciò che pensiamo riguardo qualcosa. Vi suggeriamo allora 10 tasti con cui sostituire un eventuale “Non mi piace” su Facebook, ricordando che questo è un post che non vuole assolutamente mancare di rispetto ad alcun utente di Facebook, ma che vuole solo fare dell’ironia su cose che pensiamo giornalmente e non diciamo per educazione. Iniziamo.

    1. Brava…

    Attenzione! Guardate i tre puntini sospensivi! Il tasto ” Brava…” esprime la più alta categoria di sarcasmo possibile mai inventato dall’uomo. Avete presente quando una vostra mica su Facebook pubblica uno stato del tipo “Doccia time!” ottenendo 26874 “Mi piace”, mentre la vostra riflessione analitica e corretta sul mondo moderno ne riceve a stento 3, di cui uno di vostra nonna che prontamente risponde con un bel “Si, ma hai mangiato?” ? Questo è il momento di utilizzare il tasto “Brava…”.

    2. WTF?

    “WTF?”, acronimo per l’anglismo “What the fuck?” esprime il nostro disappunto nel vedere la ragazza o il ragazzo popolare di turno caricare ben 42 selfie, a distanza di un minuto l’uno dall’altro, per documentare il lunghissimo viaggio percorso per arrivare al negozio sotto casa sua a prendere il latte e tornare indietro.

    3. Basta! Emigro dalla Terra…

    Avete presente quei discorsi campati per aria che leggiamo tutti i giorni su Facebook, del tipo “Non sono razzista, però…”? Ecco, “Basta! Emigro dalla Terra…” serve a sottolineare quanto siate superiori alle discussioni dei vili terrestri e quanta sia la vostra voglia di trovare un pianeta sul quale non si facciano affermazioni stupide.

    4. Si, ma l’Italiano?

    “Io dico che la squola non ci deve insegnarci le cose nogliose della vita! Se sarebbe per me, ci fosse ricreazzione per sete ore di fila”. Abbiamo bisogno di aggiungere altro?

    5. Si, ma stai calmo eh!

    Affermazione che supera addirittura il sarcasmo di “Brava…”, da utilizzare sotto gli stati di persone che si lamentano con rabbia e veemenza di come sia difficile essere un dodicenne e dover affrontare la vita.

    6. Grazie a voi, ora, ho il diabete…

    Come sarebbe bello premere questo tasto sotto i 74 stati della coppia che ogni giorno ci fa partecipi del loro amore facendoci leggere “Pucci pucci mi manchi…” oppure “Micio micio, ti metterei nel mio caffè per quanto sei dolce…”.

    7. Flash, sei tu?

    Coppie che si formano il mercoledì sera alle 20.54, ma che, alle 21.13, hanno già capito quanto sia dura la vita di coppia e di quante difficoltà si incontrino a stare a stretto contatto con un’altra persona.

    8. Ora vengo lì e mangio una Fiorentina mentre tu mi guardi legato alla sedia!

    Non stiamo assolutamente cercando di offendere vegetariani e vegani, lungi da noi questo tentativo, ma questo tasto è dedicato a tutti gli a sé dicenti “salutisti” che fanno terrorismo psicologico sulla gente che mangia carne. Cercare di imporre una dottrina si chiama “dittatura” e non “abbiamo scoperto la Verità assoluta e voi state sbagliando”.

    9. Bravo! Da quando in qua sai leggere?

    Avete presente quel vostro amico che su Facebook scrive le citazioni più colte che il genere umano abbia mai concepito e che nella realtà possiede un vocabolario di trecento parole, di cui 120 riferite prettamente all’ambito calcistico? Ecco, riempitelo di “Bravo! Da quando in qua sai leggere?”.

    10. Te lo distruggo quel telefono!

    Tutti abbiamo quell’enorme cerchia di amici che ci manda inviti vari su giochi da smartphone di cui non conosciamo nemmeno l’esistenza e dei quali posta, in maniera molto fiera, screenshot su Facebook. Questo tasto è tutto per loro.

    Questi erano i nostri 10 tasti da sostituire ad un eventuale “Non mi piace” di Facebook. Cosa ne pensate?