Come connettere lo smartphone a Windows 10

Come connettere lo smartphone a Windows 10. Sia che abbiate Widows Phone, Android oppure un iPhone, Windows 10 vi permetterà di sfruttare tantissime funzionalità in modo semplice e immediato.

da , il

    Windows 10 e smartphone

    La presenza di numerosi sistemi operativi nel mercato dei dispositivi mobili rende sempre più difficile connettere lo smartphone a Windows 10. In passato vi era un elevato grado di isolamento tra un ecosistema e l’altro, mentre oggi un’ampia gamma di app e servizi permette di unire il tutto insieme. Per connettere lo smartphone a Windows 10, Microsoft offre piattaforme cloud come OneDrive, Office 365 e Outlook.com, ma allo stesso tempo alcune applicazioni mobile dedicate anche ad Android e iPhone. Andiamo a scoprire come connettere lo smartphone a Windows 10.

    App Phone Companion su Windows 10

    Windows Phone, Android e iOS

    L’applicazione Phone Companion arriva preinstallata all’interno di Windows 10 ed è possibile accedervi in vari modi. Per entrare in Phone Companion, aprite il menu Start e poi fate click su Tutte le applicazioni per navigare fino alla lettera ‘P’, altrimenti digitate Phone Companion all’interno della barra di ricerca della taskbar.

    Quando apparirà l’app Phone Companion, fate click su di essa per aprirla e vedrete che è possibile utilizzarla per collegare dispositivi Windows, Android e iOS.

    Utenti Windows Phone

    Connettere Windows 10 e smartphone

    Come ci si sarebbe aspettato, gli utenti che possiedono un dispositivo Windows Phone non hanno bisogno di alcuna configurazione.

    Tuttavia, l’applicazione Phone Companion offre un tour che può essere realizzato step-by-step. Solo una cosa verrà richiesta di fare, ovvero l’upload della musica su OneDrive se desiderate sentirla sul telefono.

    Maggior integrazione con Windows Phone

    Continuum

    Il livello di integrazione tra Windows 10 e Windows 10 per smartphone non termina qui. A partire dalla schermata principale di Phone Companion, facendo click sul pulsante “Guarda che cos’altro è possibile fare” verrete reindirizzati in una pagina in cui viene illustrato Continuum.

    Quest’ultimo permette di collegare il telefono a uno schermo più grande e così facendo è possibile ottenere la schermata desktop delle applicazioni, con tutti i vantaggi che comporta uno schermo di più grandi dimensioni.

    Utenti Android e iOS

    Smartphone Windows, Android e iPhone

    Se possedete uno smartphone Android oppure iOS, fate click sul pulsante appropriato. A questo punto vi verrà mostrata una lista di opzioni, attraverso le quali è possibile effettuare la connessione tra smartphone e Windows 10. Buona parte di esse può essere realizzata solo con un account OneDrive.

    Facendo click su ogni singolo pulsante, Phone Companion vi illustrerà passo passo cosa fare.

    Account OneDrive

    Connettere smartphone a PC

    In primis, è necessario connettere l’account OneDrive con il proprio telefono. Cliccando sul pulsante dedicato a OneDrive, sarà possibile seguire tutto il wizard guidato. Il primo step riguarda la ricezione di un’email con il link verso l’applicazione Android o iOS di OneDrive, mentre il passaggio successivo mostra come collegare l’app all’account Microsoft.

    Ultimo passaggio, OneDrive vi richiederà di attivare il backup della fotocamera.

    Accedere alla musica condivisa

    Musica su OneDrive

    OneDrive è utilizzato anche per condividere la musica. La prima cosa da fare è quella di creare una cartella Musica all’interno della piattaforma cloud di Microsoft. A questo punto muovete le tracce musicali all’interno di essa.

    Nei prossimi minuti, OneDrive caricherà la musica sul cloud e ciò potrebbe richiedere molto tempo se avete grandi librerie musicali. Una volta terminato il processo di upload verrete reindirizzati a installare l’app Groove Music per accedere a tutta la collezione su OneDrive.

    Cortana

    Cortana

    Microsoft vi permette di accedere anche all’assistente virtuale Cortana. L’applicazione è ufficialmente disponibile sia su Android che iOS e può essere facilmente scaricata dai rispettivi app store.

    L’app di Cortana offre buona parte degli strumenti, anche se ciò varia in base al sistema operativo presente sul vostro smartphone e ai privilegi concessi.

    Più opzioni di sincronizzazione

    Connettere smartphone a PC

    Le altre opzioni per connettere lo smartphone a Windows 10 sono OneNote, Skype, la suite Office e Outlook, applicazioni che possono essere facilmente sincronizzate cliccando sul relativo pulsante.