Facebook Notify: l’app dell’informazione in tempo reale

Grazie a Facebook Notify, gli utenti del social network possono ricevere notifiche in merito alle notizie di proprio interesse: scopriamo come funziona

da , il

    Facebook_notify

    Da tempo ormai, Facebook non nasconde più il chiaro intento di puntare al settore dell’informazione e sta lanciando una serie di funzioni e applicazioni in grado di migliorare l’esperienza di ricerca di news da parte degli utenti. Per questo ha lanciato anche l’applicazione Facebook Notify, per il momento testata soltanto negli Stati Uniti e su dispositivi iOS (a breve dovrebbe essere disponibile anche su dispositivi Android).

    Cos’è Facebook Notify

    L’applicazione Notify per Facebook serve per essere costantemente aggiornati sulle ultime informazioni, selezionando le notizie che interessano maggiormente. Si può scegliere di essere aggiornati su macroargomenti quali sport, politica, musica oppure cinema. Chi utilizza Notify la può impostare in modo tale che vengano forniti mix di varie notizie, tutte provenienti dalle fonti di cui Notify si serve. L’applicazione è inoltre in grado di segnalare le news più rilevanti oppure si suggerire all’utente Facebook i canali da seguire, basando i suggerimenti dai dati raccolti sul profilo utente.

    Ulteriori funzioni di Facebook Notify

    La presenza di notizie di interesse per l’utente vengono segnalate attraverso delle notifiche (da qui il nome Notify). Da quel momento, oltre a poterla visualizzare, sarà ovviamente possibile anche condividerla con i propri amici, inviandola tramite Facebook, altri social networks oppure via mail.

    Al momento Facebook Notify attinge a circa settanta fonti per curare il proprio servizio ma il numero delle testate è destinato a crescere con il trascorrere del tempo e con l’ampliamento del servizio. L’applicazione si va ad aggiungere al servizio Facebook Instant (aperto di recente negli Stati Uniti, funzione in grado di aiutare i giornalisti nella ricerca di notizie su Facebook) e al miglioramento della ricerca all’interno del social. Una funzione, quest’ultima, che permetterà a breve di cercare news e informazioni in modo assai più accurato di adesso. Queste novità sono al momento testabili solo su suolo statunitense ma dovrebbero esser presto disponibili in ogni parte del mondo.