NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Google sfida Amazon: i droni consegneranno pacchi

Google sfida Amazon: i droni consegneranno pacchi
da in Amazon, Droni, Google, Innovazioni Tecnologiche
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 04/11/2015 09:41

    Google Project Wing

    Google lancia la sfida ad Amazon, con il progetto dei droni in grado di consegnare i pacchi porta a porta a partire dal 2017. Project Wing è il programma dedicato a sviluppare questo nuovo mercato in cui, nei prossimi anni, molteplici competitor debutteranno ufficialmente. Per il momento, il 2017 sembra ancora lontano, ma i primi test sono già iniziati. Andiamo a scoprire in dettaglio come Google rivoluzionerà il settore delle consegne.

    Google vs Amazon

    E’ da tempo che Amazon sta lavorando al progetto di consegnare pacchi tramite i droni. Da un punto di vista puramente tecnico, l’impiego dei droni permetterebbe di consegnare pacchi in modo completamente automatizzato, soprattutto nelle zone non facilmente raggiungibili.

    Il colosso delle vendite e-commerce Amazon sta già lavorando al programma Prime Air, droni in grado di trasportare pacchi del peso massimo di 2,3 chili entro mezz’ora dall’ordine di acquisto. Sui vari fronti tecnologico, logistico e gestionale non vi sembrano essere grossi problemi, bensì sarà interessante scoprire se gli enti dell’aviazione dei vari paesi daranno il via libera.

    Droni Google Project Wing

    Project Wing è il nuovo programma di Google per realizzare consegne tramite droni. Seppur vi sia ancora una road map ufficiosa, l’azienda di Mountain View si dice pronta a contrastare la concorrenza. A capo di Project Wing vi è David Vos che ha rivelato, durante una conferenza dedicata al traffico aereo a Washington, di avere come obiettivo quello di rendere le consegne tramite droni operative nel 2017.

    Google Droni Project Wing

    Il progetto Prime Air di Amazon è più focalizzato verso le consegne degli acquisti effettuati sul popolare sito di e-commerce. Per quanto riguarda Project Wing, invece, Google desidera impiegare i droni per consegnare a domicilio, in un’area rurale, varie tipologie di prodotti come cibo, acqua, vaccini ed equipaggiamento elettronico.

    Per il momento, quindi, non resta che continuare a sognare un futuro, abbastanza vicino, in cui le principali aziende nel mondo IT inizieranno a consegnare prodotti tramite droni.

    445

    PIÙ POPOLARI