NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

iPhone 7: per Apple sarà a prova di ladro

iPhone 7: per Apple sarà a prova di ladro

iPhone 7 sarà a prova di ladro secondo Apple

da in Apple, iPhone, Mobile, Smartphone
Ultimo aggiornamento:

    iPhone 7

    Apple sta studiando una nuova modalità a prova di ladro per il futuro iPhone 7. E’ ben noto che negli ultimi anni, iPhone e iPad sono gli oggetti del desiderio per molte persone e anche per i ladri. Grazie all’utilizzo del Touch ID e un’altra innovativa tecnologia, l’azienda di Cupertino spera di limitare notevolmente il fenomeno dei furti di iPhone e iPad. Andiamo a scoprire in dettaglio come funzionerà e quando verrà implementata.

    I ladri di iPhone e iPad hanno i giorni contati, secondo Apple. L’azienda di Cupertino è impegnata da tempo per limitare il fenomeno dei furti, grazie all’impiego di varie tecnologie, tra cui la “blindatura” del sistema operativo. Adesso, grazie ad un nuovo brevetto, si viene a conoscenza di un nuovo sistema antifurto.

    Ma come funziona il sistema sviluppato da Apple? Una volta che l’utente ha bloccato il dispositivo da remoto, qualora una persona non riconosciuta provi a utilizzare il Touch ID per scansionare l’impronta, il sistema operativo attiverà il microfono e la fotocamera cercando di acquisire più informazioni possibili e caricando il tutto, direttamente, su iCloud. A questo punto, il proprietario del dispositivo potrà mostrare alla polizia le registrazioni e aumentare le possibilità che il dispositivo venga rintracciato.

    iPhone e ladri

    Non solo, sempre nello stesso brevetto, Apple ha introdotto la nuova modalità ‘Panico‘ per il sistema operativo iOS. Il principale scopo di quest’ultima modalità sarà quello di offrire un sistema di scansione di una specifica impronta digitale.

    Dal momento che su iPhone è possibile registrare fino a cinque diverse impronte digitali per sbloccare il dispositivo, Apple ha pensato di aggiungere una sorta di “impronta d’emergenza” che potrebbe essere correlata a un partner, amico o parente. Premendo sul Touch ID con l’impronta d’emergenza, l’iPhone offrirà la possibilità di acedere ad alcune funzioni ad-hoc.

    Per il momento, quindi, non sappiamo se questa funzionalità verrà attivata su iPhone 7 e i precedenti modelli tramite un aggiornamento software. Tuttavia è interessante constatare il fatto che Apple si stia sempre più interesaando verso la sicurezza e la prevenzione di furti e smarrimenti.

    389

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AppleiPhoneMobileSmartphone
    PIÙ POPOLARI