Microsoft Surface Pro 4: cinque motivi per non comprarlo

Microsoft Surface Pro 4: cinque motivi per non comprarlo
da in Hardware, Microsoft
Ultimo aggiornamento: Lunedì 13/06/2016 07:09

    Surface pro 4

    Microsoft Surface Pro 4 è sul mercato da qualche settimana e ha già raccolto ottimi pareri in quanto dispositivo degno di merito, ma le prime recensioni hanno portato alla luce 5 difetti, 5 motivi per non comprarlo che tutti gli interessati all’acquisto di questo prodotto dovrebbero conoscere. Non stiamo assolutamente dicendo che questo terminale non valga i soldi che spenderemo per comprarlo, ovvio, ma sono particolari non da sottovalutare. Microsoft Surface Pro 4 è un ottimo device, in grado di prendere il posto del vostro laptop senza alcun problema, ma come è giusto elencare ciò che di buono sia stato fatto, crediamo sia doveroso informare il pubblico che non è tutto perfetto.

    Surface Pro 4 può riconoscere il vostro viso tramite la fotocamera frontale o utilizzare un sensore di impronte digitali per permettervi di fare un log in nel vostro dispositivo con una funziona chiamata Windows Hello. Ci sono però dei problemi, nonostante il riconoscimento facciale sia stupefacentemente performante, per quanto riguarda il consumo della batteria: davvero troppo esagerato da parte della camera frontale, sebbene sia stato diminuito con una patch risolutiva.

    La tastiera di Microsoft Surface Pro 4 è davvero un accessorio comodo, disponibile in varie colorazioni ed in grado di valorizzare al massimo l’utilizzo che farete del vostro device, ma il track pad non è altrettanto prestante. Al sensore mancano molte funzioni ed abbiamo riscontrato una certa lentezza nella risposta ai comandi, cosa che ci fa preferire usare il touchscreen del dispositivo.

    La nuova Surface Pen è davvero una periferica facile da usare, bella da vedere e alquanto comoda per alcune operazioni, ma ci sono dei problemi per quanto riguarda la precisione: non sempre infatti la penna centra perfettamente il punto che vogliamo premere e ciò potrebbe causare qualche problema a chi vuole estrema precisione da parte di un device di tale prezzo o ad aspiranti artisti del mondo digitale che non vogliono sbagliare nemmeno di un millimetro quando disegnano.

    Come di consueto, è possibile attivare la modalità “Sleep” su Surface Pro 4, in modo da non dover spegnere e riaccendere ogni volta il proprio device per non perdere troppo tempo, ma, molto spesso, il nostro apparecchio ci ha messo davvero tantissimo tempo a riaccendersi ed è capitato anche che ci fossero dei crash del driver video nel frattempo. Una cosa alquanto frustrante.

    Il braccio posto sulla parte posteriore di Surface Pro 4 permette di dare al dispositivo una versatilità maggiore, ma non è l’ideale quando si utilizza la tastiera: in poche parole, se utilizziamo la tastiera e lo stand posteriore, dobbiamo avvicinare di parecchio il tutto per avere un buon angolo di visuale. Il tutto rende la posizione di scrittura non comodissima e ci fa venire voglia di utilizzare un supporto posteriore di fortuna come una pila di libri.

    559

    ARTICOLI CORRELATI