Come riciclare i regali tech di Natale: consigli utili

Come riciclare i regali tech di Natale: consigli utili
da in Cellulari, Guide HiTech, Natale 2016
Ultimo aggiornamento: Martedì 24/05/2016 18:09

    Riciclare regali tech

    Ecco alcuni consigli su come riciclare i regali tech di Natale in maniera facile e sicura. Sappiamo che in questa occasione sia più bello fare un dono piuttosto che riceverlo, ma come la mettiamo se, invece, riceviamo un regalo tecnologico che non ci piace o un videogioco non compatibile con la nostra piattaforma di gioco? Credeteci, è capitato anche a noi e la prima volta non siamo riusciti a venirne nella maniera più brillante che ci fosse, ma sbagliando s’impara e vogliamo condividere il sapere acquisito con Voi tutti.

    Nel caso in cui abbiate ricevuto un videogioco per una piattaforma di gioco che non possedete, è bene spiegare subito l’accaduto e specificare, per evitare errori futuri, quale sia la vostra console da gioco (anche se lo sappiamo che per vostra zia sono tutte “Pleistescion”). Nel caso in cui il regalo fosse di altra natura e crediate di poterlo rivendere o utilizzarlo come presente per qualcun altro, questo passaggio può essere tranquillamente evitato.

    Sappiamo che la foga dello scartare un regalo sia tantissima, ma, affinché possa essere riutilizzato o restituito, il dono deve essere intatto. Mettetevi nei panni del venditore che dovrà sostituire il prodotto o del ricevente del regalo riciclato e pensate a come vi sentireste voi se doveste ricevere qualcosa visibilmente già aperto o addirittura rovinato.

    Nel caso di un videogioco acquistato su Amazon.it, se il problema è semplicemente non aver azzeccato la piattaforma di gioco, basterà contattare, tramite l’account di chi ha effettuato l’acquisto, il servizio clienti Amazon e spiegare l’accaduto. Nel giro di una settimana, al massimo, un corriere si presenterà a casa vostra e ritirerà il prodotto in questione per poi consegnarvi quello giusto qualche giorno dopo. Nel caso di altri siti o di altri prodotti, le modalità sono per lo più le stesse, anche se i tempi di attesa saranno leggermente più lunghi ( in genere due settimane circa). Se doveste aver ricevuto un prodotto tech di qualsiasi altra natura, sia esso il modello precedente rispetto al top di gamma attuale o un prodotto per il quale non riuscite a pensare ad alcun utilizzo, potrete pensare di rivenderlo o regalarlo a qualcun altro.

    Nel caso del riciclo, il procedimento è molto semplice: cambiate la carta regalo al prodotto incriminato e, al primo compleanno o occasione speciale, lo rifilate alla persona in questione, facendo ovviamente attenzione che egli non sia lo stesso che vi abbia fatto il regalo originale. Per rivendere un prodotto tech, invece, ci sono moltissimi siti internet che permettono di vendere l’usato, ma ve ne suggeriremo due con i quali non abbiamo mai trovato alcun problema, sia per quanto riguarda la vendita, sia l’acquisto di prodotti: Subito.it e eBay.com. Su entrambe le piattaforme basterà creare un account, caricare delle foto del prodotto in questione, mostrare con precisione le sue condizioni, inserire una descrizione dettagliata del perché volete rivendere l’articolo ed impostare un prezzo che deciderete se contrattare o no. Starà, poi, a voi decidere la modalità di pagamento del prodotto, sia essa fisica o digitale tramite ricarica di varie carte di credito o account Paypal, ad esempio.

    La forma e le maniere che utilizziamo per porci nei confronti di un possibile venditore o acquirente sono la vostra arma più potente per riuscire a piazzare una vendita o per riuscire ad accaparrarvi un prodotto. Non stiamo dicendo di utilizzare un linguaggio aulico degno del sommo Dante, ma di mostrarvi disponibili e cordiali senza cercare di racimolare qualche soldo in più o in meno tramite l’invenzione di clienti immaginari o di falsi handicap fisici che vi impediscono di recarvi direttamente sul luogo ( sappiamo che potrebbe sembrare una trovata becera e meschina, ma ci è capitato anche questo).

    Seguendo questi piccoli consigli dovreste riuscire a sostituire, riciclare o rivendere qualsiasi prodotto tech ricevuto come regalo di Natale che non abbia soddisfatto a pieno le vostre aspettative. Fateci sapere se avete trovato questi consigli utili e, nel caso aveste dei problemi, provvederemo a darvi una mano.

    785

    ARTICOLI CORRELATI