Netflix mese gratis: i pro e i contro dopo 30 giorni di prova

Netflix mese gratis: i pro e i contro dopo 30 giorni di prova

Netflix nel corso del mese di prova gratis ci ha dato la possibilità di valutare tanti pro e i contro del servizio web on demand di serie TV

da in Netflix, Web Tv
Ultimo aggiornamento:

    Netflix_mese_gratis

    Netflix, dopo un mese di prova gratis, ci ha dato modo di capire pro e contro del servizio di streaming online che da la possibilità di usufruire di serie tv, film e una lista di programmi. Provare e testate per trenta giorni, gratuitamente, l’ormai famoso servizio on demand via web, è stata un ottima scelta da parte di Netflix Italia per dare modo all’utente di scegliere se sottoscrivere l’abbonamento e continuare a beneficiarne oppure se interromperlo e smettere di usarlo.

    Chi ama le serie tv difficilmente può restare indifferente di fronte al ricco catalogo messo a disposizione da Netflix. Il pregio principale di questa piattaforma streaming è proprio il suo ricco catalogo di serie televisive di qualità. E infatti la sottoscritta ha iniziato a testarlo e poi ha deciso di proseguire anche oltre la prova gratuita di trenta giorni proprio per merito di questo. Ottima anche la qualità dello streaming: perfetto quando si sottoscrive un abbonamento che prevede la visione in definizione HD ma ottimo anche quando si sottoscrive un abbonamento che prevede la visione in definizione standard (qualità che ovviamente è strettamente correlata a quella della vostra connessione internet).

    Occhio quando scegliete il piano abbonamento da sottoscrivere perché se desiderate la visione in definizione HD e per sbaglio sottoscrivete il piano che prevede la definizione standard (quello base da 7,99 euro al mese per capirci), dovrete attendere che scada il mese di fatturazione per veder apportata la modifica. Personalmente non ho notato poi così tanto la differenza tra definizione HD e definizione standard ma forse è stato anche merito della qualità della mia connessione internet.

    Attenzione anche al numero di dispositivi che prevedete di utilizzare contemporaneamente per guardare i contenuti su Netflix perché anche in questo caso eventuali modifiche apportate al piano abbonamento scatteranno soltanto al successivo mese di fatturazione. Se in casa siete in più d’uno ad essere interessati a Netflix, forse è il caso di pensare ad un abbonamento che preveda più accessi contemporaneamente con un solo account.

    Il tallone d’Achille di Netflix è forse rappresentato dal catalogo dei film, a detta di molti non all’altezza di quello delle serie tv. In realtà molto dipende dalla vostra personale passione per i film: se siete dei cinefili accaniti, probabilmente storcerete il naso di fronte all’offerta di questa piattaforma streaming e certamente avrete a disposizione altre alternative assai più valide. Se invece rappresentate il tipo di utente che non ha grandi pretese, Netflix potrebbe comunque accontentarvi e mettere a vostra disposizione film che permettono di passare una serata divertente o che possono essere visti come e dove volete.

    Uno dei pregi di Netflix che ho potuto testare e che ho apprezzato molto è certamente quello di far riprendere la visione di ciò che si stava guardando esattamente dal punto in cui lo si era in precedenza interrotto. Una gran comodità davvero. A fronte di tutta questa serie di pro c’è un unico grande contro: se amate le serie tv – per il discorso che s’è fatto poco prima – Netflix crea dipendenza, perché almeno da questo punto di vista non ha davvero rivali.

    600

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN NetflixWeb Tv Ultimo aggiornamento: Martedì 28/06/2016 07:09
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI