Natale 2016

Soundnode, app streaming audio open source per SoundCloud

Soundnode, app streaming audio open source per SoundCloud

Soundnode è la nuova applicazione open source per lo streaming audio da SoundCloud

da in Apple, Applicazioni, Computer, Linux, Spotify, Windows
Ultimo aggiornamento:

    Soundnode

    SoundCloud è un famoso servizio di streaming audio cloud che permette di trovare brani musicali in rete di cantanti emergenti, produttori discografici e non solo. Adesso, la popolare piattaforma può essere utilizzata anche da Soundnode, un’applicazione per lo streaming audio completamente open source, disponibile su Windows, Mac e Linux. Andiamo a scoprire che cos’è Soundnode e perchè può essere un concorrente temibile per Spotify.

    Grazie a Michael Lancaster, uno sviluppatore basato a Chicago, ha preso vita la nuova applicazione per portare la piattaforma SoundCloud sul desktop. Sfruttando i linguaggi di programmazione Node.js e Angular, Soundnode è un’app dal design simile a Spotify e disponibile per Windows, Mac e Linux.

    Le principali funzionalità riguardano l’assenza di un’installazione vera e propria, le scorciatoie da tastiera, strumenti per la ricerca di nuove canzoni e una navigazione semplificata. Se da un lato Soundnode è un’applicazione veramente moderna, dall’altro sorprende il fatto che SoundCloud non abbia mai rilasciato un’applicazione simile.

    Un’altra potenzialità di Soundnode riguarda il fatto che è completamente open source e in questo è possibile prendere il codice, modificarlo per propri scopi oppure contribuire al progetto dello sviluppatore di Chicago.

    Inoltre, l’interfaccia grafica di Sondnode ricorda molto quella di Spotify, ma il catalogo musicale offerto è differente.

    SoundCloud, infatti, è la più grande community di produttori, musicisti e band al mondo. Al suo interno i musicisti possono collaborare, promuovere e distribuire la loro musica in modo semplice e immediato.

    Con il debutto di Soundnode si apre un nuovo spiraglio per SoundCloud. Da piattaforma basata solamente sul cloud ed accessibile tramite il browser si passa ad un’app desktop completamente open source e disponibile per i sistemi operativi più diffusi al mondo. Un importante progetto che lancia la sfida a Spotify, visto che gli stessi professionisti offrono i loro contenuti su entrambe le piattaforme, seppur in modo profondamente diverso.

    348

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AppleApplicazioniComputerLinuxSpotifyWindows

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI