Spotify lancia lo streaming video e sfida YouTube

Spotify lancia lo streaming video e sfida YouTube
da in Spotify
    Spotify lancia lo streaming video e sfida YouTube

    Spotify sta per presentare un’importante rivoluzione, ovvero un servizio di streaming video che sarà disponibile a partire da questa settimana. Questa è una delle più importanti novità pronta a sbarcare prima su Android e poi su iOS, con l’obiettivo di lanciare la sfida a YouTube. La popolare app di streaming musicale è pronta ad entrare in un nuovo mercato in crescita. Scopriamo più in dettaglio come cambierà e perché potrebbe essere una valida alternativa a YouTube e altri servizi di video streaming.

    Spotify è la piattaforma di streaming musicale più utilizzata al mondo e con l’obiettivo di ampliare la propria leadership ha deciso di entrare all’interno del settore streaming video. L’iniziativa è già ufficiale, dal momento che, a partire da questa settimana, gli utenti Android riceveranno un aggiornamento che abiliterà questa tipologia di contenuti. Gli utenti iOS, invece, dovranno aspettare la fine della prossima settimana per ottenere l’update.

    Lo streaming video verrà rilasciato negli Stati Uniti, Regno Unito, Germania e Svezia, ma qualora vada bene verrà esteso in tutti i territori già coperti dal servizio di streaming musicale.

    Si tratta di un’importante novità, anche se non è ancora noto come funzionerà e quale carattere avranno i video.

    Fatto sta che aziende del calibro di ESPN, Comedy Central, BBC, Vice Media e Maker Studios hanno deciso di diventare partner di questa iniziativa, mentre società come Tastemade stanno realizzando serie di episodi, sempre ispirate al mondo della musica.

    Se da un lato l’introduzione dello streaming video rappresenta un’importante novità, dall’altro è necessario sottolineare il fatto che i contenuti non verranno “rovinati” dalla pubblicità. Infatti, secondo Spotify, l’introduzione dei video all’interno della piattaforma permetterà di ampliare notevolmente la propria base di utenza, mantenendo sempre come core business lo streaming musicale. L’idea, quindi, è quella di catturare nuove tipologie di utenti interessate allo streaming video e lanciare una vera e propria sfida a YouTube.

    362

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Spotify
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI