Facebook video: introdotti i sottotitoli automatici

Facebook video: introdotti i sottotitoli automatici
da in Facebook, Social Media
    Facebook video: introdotti i sottotitoli automatici

    Facebook ha introdotto alcuni nuovi strumenti dedicati agli inserzionisti, tra cui i tanto attesi sottotitoli automatici per quanto riguarda i video pubblicitari. Grazie a questa importante novità, gli inserzionisti potranno comunicare più velocemente e catturare l’attenzione del pubblico. Andiamo a scoprire in dettaglio, quindi, come funzionano i sottotitoli automatici all’interno del social network di Mark Zuckerberg.

    Facebook ha introdotto i sottotitoli automatici, all’interno della propria piattaforma. L’auto captioning permette di creare sottotitoli per gli annunci video, offrendo agli inserzionisti la possibilità di vederli, modificarli e salvarli.

    Secondo alcuni studi, quando gli annunci video visualizzati da mobile partono in automatico con l’audio, l’utente reagisce negativamente. Grazie ai sottotitoli, gli inserzionisti potranno aumentare sensibilmente il tempo medio di visualizzazione dei video, rendendo la campagna pubblicitaria ancor più interessante. Allo stesso tempo, Facebook ha deciso di introdurre nuove opzioni di monitoraggio e di acquisto per gli annunci video, nuove metriche e l’integrazione con Moat/In-View Buying.

    Secondo alcuni test condotti da Facebook, gli annunci video dotati di sottotitoli incrementano la durata della visualizzazione del video di circa del 12%. Proprio per questo motivo, Facebook rilascerà a breve un altro strumento per semplificare l’inserimento dei sottotitoli nei video.

    Pubblicità Facebook

    Comunicare velocemente e in modo coinvolgente il messaggio attraverso una campagna marketing è proprio l’obiettivo di Facebook che, grazie a queste nuove funzionalità, offre nuovi strumenti dedicati agli inserzionisti.

    Ricordiamo, infine, che ad oggi le persone guardano quotidianamente oltre 100 milioni di ore di video su Facebook. Dal momento che ogni singolo secondo può essere fondamentale per gli inserzionisti, è importante che le persone ricordino i contenuti presenti sul News Feed.

    331

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN FacebookSocial Media
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI