Natale 2016

Le migliori 5 alternative a Netflix per Android, iPhone e iPad

Le migliori 5 alternative a Netflix per Android, iPhone e iPad
da in Android, Apple, Applicazioni, Netflix
Ultimo aggiornamento: Martedì 28/06/2016 07:09

    Alternative a Netflix

    Quali sono le migliori cinque alternative a Netflix per Android, iPhone e iPad? Netflix è il servizio di film, telefilm e – in generale – contenuti video on demand più popolare al mondo. Ha debuttato anche in Italia recentemente e ha accontentato diverse centinaia di migliaia di utenti che lo richiedevano a gran voce. Tuttavia, c’è chi può non essere così contento del servizio offerto sia per la modalità, sia per il prezzo sia anche per i tipi di contenuti offerti. Così, in questo piccolo approfondimento andremo a scoprire cinque possibili varianti.

    Amazon Prime Video

    Uno dei migliori servizi alternativi a Netflix è senza dubbio Amazon Prime Video che offre una formula simile a un prezzo di 99 euro all’anno o 9,99 euro al mese. Come extra, mette a disposizione accesso a canzoni e libri dello store Kindle. Per ora non è ancora disponibile in Italia, dunque occorre rivolgersi a servizi per “modificare” la localizzazione geografica (vedi questa guida).

    youtube logo

    E YouTube? È la risorsa che non ti aspetti perché la più semplice, ma ci sono da fare alcune precisazioni. La prima è che non si paga alcunché (in attesa dei contenuti premium ufficialmente in Italia) e la seconda è che per le primizie come film e serie TV si gioca un po’ sul tempo. Quale? Quello che passa dalla pubblicazione al momento in cui i video vengono messi offline.

    itunes

    Per iPhone e iPad la soluzione più semplice è quella di rivolgersi a iTunes ossia al market di contenuti ufficiali che è accessibile da mobile oltre che da computer fissi e portatili con Windows e Mac. Ovviamente, il contro è che non si può pagare un forfait per poi godere dell’all-you-can-watch.

    Google Play

    Discorso analogo per Google Play che rispetto al cugino YouTube (entrambi sono infatti parte di Google) non può garantire la stessa quantità di contenuti, tuttavia media con una maggiore qualità (di scelta e di risoluzione), ma al costo della fruizione singola. È per Android.

    Pop Corn

    Terminiamo con un servizio che non bisogna usare, mi raccomando, ma che includiamo per questioni di completezza. Si chiama Popcorn Time e altro non è che un portale pirata che va contro le regole a protezione del contenuto d’autore. Come funziona? Si accede, si sceglie il contenuto e via.

    618

    Natale 2016

    ARTICOLI CORRELATI