Decoder Sky q: prezzi, cosa offre e uscita Italia

Tutto ciò che c'è da sapere sul nuovo decoder Sky Q, dai prezzi ai quali si potrà trovare in commercio fino a una panoramica completa su cosa offre e la sua uscita Italia.

da , il

    Decoder Sky q: prezzi, cosa offre e uscita Italia

    Il decoder Sky Q è in uscita in Italia, con prezzi che potrebbero sfruttare promozioni di lancio per quello che si può verosimilmente considerare un nuovo super ecosistema che fa convergere tutta la tecnologia dell’emittente satellitare nell’ambiente TV connessa.

    Facciamo dunque il riepilogo su tutto ciò che ci si sa sul super ricevitore, con una panoramica su cos’è Sky Q e quali possibili pacchetti potrebbe mettere sul piatto, con sempre più dedizione ai contenuti in streaming e apertura ad applicazioni di parti terze, senza dimenticare l’Ultra Definizione.

    Il decoder Sky Q è in uscita in Italia dal 22 novembre: stiamo parlando del dispositivo di nuova generazione che permette una registrazione ancora più ampia di diversi contenuti, contemporaneamente a quelli che si stanno visualizzando in un determinato momento.

    Sky Q potrebbe diventare il “peggior nemico” di Netflix con un servizio di fruizione di contenuti video come film, documentari e serie TV che si appoggia allo stesso colosso Sky unendo i contenuti satellitari allo streaming con servizi come registrazione anche in differita, multi-accesso e mobile.

    Cos’è SKY Q e come funziona

    Sky Q decoder design

    Cos’è SKY Q e come funziona? Il funzionamento è molto semplice, perché consente di poter visualizzare contenuti dalla rete e dall’accesso satellitare in un unico eco-sistema, che va a considerare dispositivi mobile come smartphone, tablet e computer con la TV in salotto. I vari film, serie TV, documentari e incontri sportivi si potranno visualizzare live o on-demand, si potrà registrare e effettuare la differita tipo MySky.

    La particolarità sarà che si potrà ad esempio visualizzare un contenuto dal tablet e poi mettere in pausa e continuare a vederlo sul TV in salotto, oppure si potranno avviare cinque programmazioni differenti su cinque schermi differenti. Si potrà anche preparare la visione offline scaricando i dati per poi visualizzarli in mobilità senza connessione. Ma non è finita qui, perché si potranno installare applicazioni di terze parti come i social network con Facebook, senza considerare i contenuti di parti terze con Vevo e YouTube e c’è la possibilità che Netflix stesso sia incluso.

    Decoder Sky Q quando in Italia?

    Sky Q i decoder

    Ci sarà un telecomando touch e un’apposita applicazione. Quando uscirà, dunque? Il lancio è il 22 novembre.

    Sono due i set-top-box inclusi nell’offerta Sky-Q, che fungono da hotspot Wi-Fi, lavorando insieme a un extender wireless e un hub wireless con tecnologia Powerline. Sky Q Silver supporta il 4K, ha una memoria HDD da 2 TB (per 350 ore di HDTV), è compatibile al collegamento via Bluetooth e AirPlay e offre una porta HDMI e ottica. Sky Q Box non ha 4K, monta HDD da 1 TB e regge 3 canali in registrazione e uno in live.

    Sky Q silver e i pacchetti

    sky q natale

    Ok, ma come si articolerà l’offerta di Sky Q per l’Italia? Ci saranno opzioni come Sky Q Plus così come Sky Q Multiscreen Plus e Sky Q HD Plus (per l’Ultra definizione) o Sky Q Multiscreen e Sky Q Doublescreen per supporto multischermo.

    Cosa significano tutti questi nomi? Il primo pacchetto è quello completo noto anche come Sky Q Silver (ossia argento) con il decoder più potente che regge registrazione fino a 4 programmi contemporaneamente guardandone un quinto e 1000 ore di spazio sull’hard disk. Inoltre, piena trasversalità tra dispositivi connessi come smartphone, tablet e PC. Sky Q Easy sarà quello più basico come contenuti. Sky Q Multiscreen e Doublescreen sono dedicati a un

    Grazie all’applicazione Sky Q si potranno trasferire su dispositivi mobile le registrazioni del decoder, programmare, gestire e quant’altro.

    Sky Q prezzi

    sky q ingressi

    Quali sono i prezzi di Sky Q? Non conosciamo quelli italiani ancora ma quelli inglesi sì e possono rendere bene l’idea, dunque si parte dai 55 euro della versione base arrivando ai 70 euro di quella Sky Q Silver più completa che si spinge fino a 115 euro con i pacchetti Sky Movies e Sky Sports.