Natale 2016

Festa della Donna 2016: il doodle google con video ispirazionale

Festa della Donna 2016: il doodle google con video ispirazionale
da in Google, Social Media
Ultimo aggiornamento:
    Festa della Donna 2016: il doodle google con video ispirazionale

    Oggi è l’8 marzo, la Festa delle Donne e Google ne approfitta per festeggiarla con un Doodle tutto dedicato. A differenza degli anni passati in cui il logo personalizzato era minimalista e sceglieva i simboli per andare a sostituire le varie lettere che compongono il nome del motore di ricerca più famoso al mondo, nel 2016 si è puntato su una versione animata con tanto di video con frasi in molte lingue del mondo su pensieri e desideri delle donne di tutte le età.

    Google non ha inventato i Doodle solo per una valenza artistica e estetica, o meglio non solo per questo motivo. Spesso non si pensa il volume incredibile di ricerca che questi loghi personalizzati indirizzano in una determinata direzione, verso un tema o verso una determinata persona. Buona parte degli utenti di Google sono incuriositi dall’immagine ed è alta la percentuale di chi clicca.

    E così quasi ogni giorno Google può scegliere di sensibilizzare milioni di naviganti verso una tematica. Spesso e volentieri permette di saperne di più o addirittura di conoscere personalità prima ignote o note solo a un pubblico di nicchia. Non è certo il caso di oggi, ovviamente. C’è una leggenda metropolitana che riguarda la scelta dell’8 marzo come data per la celebrazione della giornata della donna.

    Si citerebbe infatti un fantomatico incendio del 8 marzo 1908 a New York in cui perirono centinaia di operaie chiuse a chiave in una cotoniera. In realtà questa credenza si basa su una confusione con un altro incendio avvenuto sempre nella Grande Mela il 25 marzo 1911, alla società Triangle.

    E così oggi aspettiamoci uno scambio impetuoso di mimose sia nella realtà (anche se quest’anno sono pochi gli alberi che sono fioriti) ma soprattutto online, sui social network. È infatti ormai usanza (abbastanza fastidiosa) pubblicare ad esempio su Facebook una foto con una mimosa e taggare tutti i propri contatti del gentil sesso. Ad ogni modo, auguri a tutte le nostre lettrici.

    389

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN GoogleSocial Media

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI