Natale 2016

Google Now sarà disponibile anche offline

Google Now sarà disponibile anche offline
da in Android, Mobile
    Google Now sarà disponibile anche offline

    La divisione Research di Google è al lavoro su una nuova tecnologia che permetterà agli utenti di avere la possibilità di usare l’assistente personale Google Now, anche senza connessione Internet. Si tratta di un’importante novità, dal momento che fino ad oggi Google Now richiede obbligatoriamente una connessione ad Internet, per offrire il massimo delle performance.

    Google vuole rendere l’assistente vocale Google Now disponibile anche in modalità offline. Questa è l’indiscrezione che giunge da un documento redatto dal team Research dell’azienda di Mountain View, denominato “Personalized Speech Recognition on Mobile Devices“, ovvero “Riconoscimento Vocale Personalizzato su Dispositivi Mobile“.

    Il riferimento riguarda, principalmente, una novità che verrà presentata nei prossimi giorni durante l’evento ICASSP 2016 (International Conference on Acoustics, Speech and Signal Processing), che si terrà a Shanghai. L’idea di Google è quella di creare un sistema in grado di effettuare il riconoscimento vocale anche senza connessione ad Internet, con una precisione elevata e sfruttando un sistema preinstallato nei dispositivi. Secondo i primi test, la tecnologia di riconoscimento vocale all’interno degli smartphone e senza alcuna connessione permette di ottenere un margine di errore pari al 13,5%, mentre lo spazio storage occupato è solamente di 20,3 Megabyte.

    Come è possibile comprendere, il debutto di un Google Now offline permetterà agli utenti di dettare facilmente un’email e inviarla non appena lo smartphone si connette alla rete. Per il momento, non sappiamo né come né quando Google farà debuttare il nuovo Google Now offline, tuttavia sappiamo che il team ha testato il sistema con oltre 2000 ore di ricerche vocali anonime.

    Non resta, quindi, che aspettare il rilascio di Android N per scoprire se Google deciderà o meno di integrare una nuova versione di Google Now, che possa funzionare senza dover utilizzare la rete Internet per il riconoscimento del testo.

    347

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AndroidMobile

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI