Natale 2016

iFixit boccia Samsung Galaxy S7 Edge

iFixit boccia Samsung Galaxy S7 Edge
da in Samsung, Smartphone
    iFixit boccia Samsung Galaxy S7 Edge

    Come da tradizione, iFixit ha smontato il nuovo Samsung Galaxy S7 Edge e, un po’ a sopresa, questo smartphone ha ottenuto un punteggio molto basso, ovvero lo stesso del Galaxy S7. Ma quali sono i principali motivi di questa bocciatura? Andiamo a scoprire più in dettaglio quanto è difficile riparare il nuovo Galaxy S7 Edge.

    Prima di scoprire più in dettaglio i motivi della bocciatura di iFixit, ricordiamo che Samsung Galaxy S7 Edge è uno smartphone dotato di display da 5,5 pollici AMOLED dotato di risoluzione Quad HD, pari a 2560×1440 pixel e densità pari a 534ppi. All’interno della scocca troviamo un processore Qualcomm Snapdragon 820 accompagnato da GPU Adreno 530 e 4GB di memoria RAM. Troviamo una fotocamera posteriore da 12 megapixel, in grado di registrare video a 4K, e una fotocamera frontale da 5 megapixel. Non mancano la certificazione IP68 e il sistema operativo Android 6.0.

    Al termine del teardown, iFixit ha sottolineato alcuni punti di forza di Galaxy S7 Edge. Uno dei questi riguarda la possibilità di sostituire facilmente le componenti in modo indipendente, dal momento che sono modulari, mentre la batteria può essere sostituita facilmente visto che non è più coperta dalla scheda madre.

    Tuttavia, come per Galaxy S7, Samsung ha deciso di adottare alcune soluzioni che non sono state apprezzate da parte di iFixit. In particolare, per sostituire la porta USB dello smartphone è necessario rimuovere il display. Questa scelta obbliga l’utente a svolgere più passaggi, per sostituire un componente fondamentale del dispositivo.

    iFixit smonta Galaxy S7 Edge

    Invece, la scelta del vetro come materiale per proteggere la parte anteriore e posteriore può comportare un’elevata possibilità di rottura, in caso di caduta. Non solo, la presenza di un adesivo resistente posto tra il case e il vetro posteriore rende veramente difficile l’accesso al dispositivo. Un altro punto in cui Galaxy S7 Edge pecca riguarda il vetro frontale, che è quasi impossibile da sostituire senza rompere il display.

    Infine, iFixit ha dato un voto finale di 3 su 10, uguale a quello già dato al Samsung Galaxy S7. Ricordiamo, tuttavia, che la valutazione di iFixit riguarda, solamente, l’aspetto tecnico di teardown. Non a caso Galaxy S7 Edge è un ottimo smartphone di fascia alta, ma quando è necessario sostituire il display frontale o riparare qualche componente tecnica, ciò può comportare costi rilevanti ed essere quasi impossibile per un utente non esperto.

    458

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN SamsungSmartphone

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI