Kindle: aggiornamento obbligatorio per non perdere la connessione Internet

Kindle: aggiornamento obbligatorio per non perdere la connessione Internet
da in Amazon, Shopping
Ultimo aggiornamento:
    Kindle: aggiornamento obbligatorio per non perdere la connessione Internet

    C’è un motivo più che valido per aggiornare il Kindle modello più vecchio del 2012 all’ultima versione del sistema operativo: se non si procederà all’update non sarà infatti più possibile andare a collegarsi a Internet e dunque sfruttare il servizio dello store di libri digitali (ebook) che è un po’ il cuore e il vero motivo dell’acquisto di questo gadget. Molti degli utenti si sono fatti prendere dal panico pensando che, se non avessero effettuato l’aggiornamento, non si sarebbero mai più potuti avvalere della connessione al web, in realtà è possibile anche procedere dopo il 22 marzo. Per sapere come fare vi spiegheremo tutto nelle prossime righe che trovate dopo la continuazione.

    Rimane questo fatto: se non si aggiorneranno i Kindle modelli precedenti al 2012 all’ultima versione dell’interfaccia proprietaria, da domani 22 marzo non sarà più possibile collegarsi al web e sfruttare il catalogo immenso di ebook da acquistare e scaricare per poi leggere sul display con inchiostro elettronico a basso consumo. Perché Amazon ha deciso questo, mandando nel panico milioni di utenti? Non si tratta di una minaccia, ma una semplice questione di necessità. I dispositivi con una vecchia versione dell’OS funzionano sicuramente peggio e sono anche meno sicuri di device più aggiornati. Consideriamo peraltro sempre il fatto che salvano in memoria le informazioni sui metodi di pagamento, dunque dati sensibili che è bene proteggere in modo adeguato.

    Quali sono i modelli che dovranno essere aggiornati? Kindle 1a Generazione (2007) e Kindle 2a Generazione (2009), il Kindle DX 2a Generazione (2009), Kindle Keyboard 3a Generazione (2010), il Kindle di 4a Generazione (2011), il Kindle di 5a Generazione (2012), il Kindle Touch di 4a Generazione (2011) e infine il Kindle Paperwhite di 5a Generazione (2012). Tutti questi modelli potranno collegarsi al web ancora per la giornata di oggi 21 marzo, poi da domani 22 marzo non lo potranno più fare. Dunque il consiglio è quello di accedere immediatamente al web e procedere a scaricare l’update. Una procedura veloce, facile e ovviamente gratuita.

    Come fare? In realtà non si deve fare proprio niente visto che l’aggiornamento avviene in modo automatico non appena ci si collega al web sia via Wi-Fi sia dalla connessione 3G inclusa e chiamata Whispernet presente sui modelli compatibili. Se non è connesso, ciccia. E come fare se oggi non ci si riesce? Nessun panico. Basta collegarsi alla pagina ufficiale di supporto, indicare il proprio modello e scaricare il pacchetto poi da trasferire via USB dal PC / Mac al Kindle.

    Acquista Kindle su Amazon

    538

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AmazonShopping Ultimo aggiornamento: Mercoledì 22/06/2016 07:09
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI