Microsoft HoloLens: scheda tecnica ufficiale e prezzo

Microsoft HoloLens: scheda tecnica ufficiale e prezzo

Windows 10 permette di fare tutto

da in Gadget, Microsoft
Ultimo aggiornamento:

    Hololens

    Uno dei dispositivi più interessanti presentati di recente, Microsoft HoloLens, vede svelare in modo completo le caratteristiche della scheda tecnica, che finalmente può essere letta in modo integrale. Questi occhiali intelligenti dal prezzo di circa 2700 euro, saranno dunque dotati di lenti olografiche see-through, doppio motore luce HD 16:9, calibrazione automatica della distanza tra le pupille, risoluzione olografica pari a 2.3 milioni di punti luce totali e densità di 2500 radianti. Integrano sensore per misura inerziale, quattro videocamere ambientali, una di profondità, una fotocamera da 2 megapixel con video HD, sensore luce ambientale e 5 microfoni. Non manca l’altoparlante, jack da 3.5 mm, pulsanti controller, LED batteria, scheda Wi-Fi ac, ingresso micro USB 2.0, Bluetooth 4.1 LE, processore Intel Atom a 32 bit con co-processore olografico custom HPU (Microsoft Holografic Processing Unit). Infine, Ram da 2GB e memoria da 64GB. Il peso è di 579grammi.

    Si chiamano Surface Hub e Microsoft HoloLens le due nuove esperienze che l’azienda di Redmond ha pensato per spingere l’immagine di Windows 10 come piattaforma che permette di fare tutto. Anche mischiare realtà virtuale e mondo reale per creare “un nuovo modo di vedere il mondo”. Gli occhiali olografici di Microsoft rappresentano uno dei suoi progetti più ambiziosi e sono in sviluppo da cinque anni. Surface Hub pensa invece alle aziende.

    Windows 10

    All’evento Windows 10 che si è tenuto ieri 21 gennaio, Microsoft ha presentato diverse novità, sia software che hardware, legate all’avvento di Windows 10, la cui uscita è ufficialmente fissata dopo la conferenza BUILD 2015 di aprile. Il nuovo sistema operativo sarà il volto di smartphone, tablet, PC, dispositivi 2-in-1 ed enormi TV, ma sarà anche protagonista di “nuove esperienze”. Alex Kipman, ad esempio, ha svelato un ambizioso progetto a cui Microsoft sta lavorando da ormai cinque anni: HoloLens. Si tratta di un paio di occhiali olografici che, grazie a un processore olografico appositamente pensato, permettono di sovrapporre al mondo reale delle immagini tridimensionali olografiche.

    Microsoft HoloLens

    Questi occhiali, nelle intenzioni di Microsoft, serviranno a cambiare il mondo poiché “quando riesci a cambiare il modo in cui vedi il mondo, puoi cambiare il mondo che vedi” cita il motto di HoloLens. Il progetto è stato realizzato dai laboratori di Microsoft, la cui posizione è rimasta ignota per diversi anni.

    Si trovano al di sotto del campus dove ieri si è tenuto l’evento, lontani da occhi indiscreti. HoloLens potrà essere usato per varie applicazioni pratiche, sia scientifiche di alto livello che più mondane e quotidiane. Per esempio, usando HoloLens e Skype si può chiedere aiuto a un esperto, che guiderà la procedura in remoto “disegnando” gli ologrammi in modo che, in tempo reale, l’utente possa sapere dove toccare e cosa fare. Un’applicazione sviluppata dalla NASA, OnSight, permetterà ai ricercatori di ricreare in 3D l’ambiente attorno al rover Curiosity in modo da poter studiare meglio l’approccio grazie a “una nuova prospettiva di Marte”.

    Surface Hub

    Il secondo dispositivo presentato è una TV da 84″ a risoluzione 4K, la cui interfaccia, Surface Hub, è stata pensata per sopperire ai bisogni delle aziende e non solo. Unendo le potenzialità di OneNote, di una penna e di Skype for Business, questa TV permetterà di tenere più facilmente le riunioni quotidiane sincronizzando i contenuti sui dispositivi Windows 10. Entrambe le commercializzazioni non sono state dettagliate. Per quanto riguarda HoloLens, però, potrebbe essere molto lontana.

    659

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN GadgetMicrosoft
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI