Google Voice Access: lo smartphone si controlla con la voce

Google Voice Access: lo smartphone si controlla con la voce
da in Android
Ultimo aggiornamento:
    Google Voice Access: lo smartphone si controlla con la voce

    Google ha rilasciato la nuova applicazione in beta denominata Google Voice Access, che permette di utilizzare ogni singola funzione dello smartphone con il solo utilizzo della voce. Un’importante novità che era già stata anticipata alla Google I/O 2015 e che solamente adesso debutta in via quasi ufficiale. Andiamo a scoprire più in dettaglio le novità di quest’app.

    Il sistema di riconoscimento vocale di Google assieme a Google Now rappresentano un’accoppiata di qualità, veramente efficiente. Se fino ad oggi era possibile chiedere allo smartphone di svolgere comandi basilari, adesso, grazie a Google Voice Access è possibile gestire nella loro complessità sia gli smartphone che i tablet Android. L’app in questione è stata rilasciata dall’azienda di Mountain View, seppur sia necessario sottolineare il fatto che sia in fase beta.

    Il funzionamento della nuova app di Google è veramente semplice. In particolare, l’app posiziona piccole icone numerate a fianco degli elementi di una schermata e così facendo l’utente può dire al sistema operativo di compiere una determinata azione.

    Questo approccio è stato pensato da Google per tutti gli utenti che hanno disabilità motorie temporanee o permanenti, ma allo stesso tempo Google Voice Access potrebbe essere utilizzata anche da tutti gli altri utenti, soprattutto se si è impossibilitati a toccare lo schermo.

    Schermate Google Voice Access

    Nel momento in cui scriviamo, non è più possibile accedere al programma beta di Google Voice Access, dal momento che ha raggiunto il numero sufficiente di tester. Inoltre, Voice Access è disponibile solamente in lingua inglese e coloro che hanno avuto la fortuna di provarlo hanno elogiato le funzioni e la rapidità complessiva del sistema.

    Per il momento, Google non ha segnalato una data in cui verrà resa disponibile la versione finale di Voice Access, tuttavia considerando che già la versione beta non presenta molti bug, quest’app potrebbe debuttare molto presto nel Google Play Store.

    375

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Android
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI