Windows 10, QR code nelle schermate blu

Windows 10, QR code nelle schermate blu
da in Microsoft, Windows
Ultimo aggiornamento:
    Windows 10, QR code nelle schermate blu

    All’interno dell’ultima build 14316 di Windows 10 Insider Preview, Microsoft ha inserito una novità veramente interessante per quanto riguarda le classiche schermate blu. Infatti, se in passato nella schermata blu veniva mostrato solamente un codice di errore, adesso è possibile vedere anche un codice QR, che rimanda al sito web del sistema operativo di Microsoft.

    L’inserimento dei codici QR all’interno delle schermate blu di Windows 10 rappresenta un’importante novità. La famosa BSOD, Blue Screen of Death, appare ogni volta che il computer va in crash, a causa di errori software o hardware. In passato, la schermata blu “della morte” mostrava solamente codici tecnici di errore.

    Adesso, come è possibile vedere dall’immagine, nell’ultima build 14316 di Windows 10, Microsoft ha iniziato ad introdurre un QR Code, che rimanda al sito web www.windows.com/stopcode. Quest’ultimo permette di aiutare la diagnosticazione dei problemi del sistema. Non solo, sotto al link, vi è uno stop code, spesso scritto in maiuscolo e che deve essere reso noto al supporto tecnico.

    Windows 10 e schermata blu della morte con QR Code

    Aprendo la pagina web segnalata dal codice QR, troviamo tre tipologie di problematiche: schermata blu durante l’upgrade di Windows 10, schermata blu dopo l’installazione di un aggiornamento e schermata blu mentre viene utilizzato il PC. I suggerimenti per risolvere ciascuna delle tipologie di problematiche presenti sul sito sono veramente generici e non analizzano gli stop code.

    Se da un lato l’introduzione del codice QR può sembrare una novità interessante, dall’altro non sembra veramente utile, soprattutto per gli utenti alle prime armi. Tuttavia, secondo indiscrezioni, Microsoft potrebbe rendere definitiva questa novità nelle prossime release di Windows 10, generando QR Code più specifici, con link pertinenti alle varie problematiche. Infine, è importante sottolineare che la presenza del codice QR all’interno della schermata blu “della morte” può comportare l’impossibilità di effettuare la scansione. Infatti, molto spesso i computer si riavviano automaticamente dopo un crash.

    382

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN MicrosoftWindows
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI