Natale 2016

Geforce GTX 1080: benchmark, analisi delle prestazioni e consigli sull’acquisto

Geforce GTX 1080: benchmark, analisi delle prestazioni e consigli sull’acquisto
da in Hardware, nvidia
Ultimo aggiornamento:
    Geforce GTX 1080: benchmark, analisi delle prestazioni e consigli sull’acquisto

    I primi benchmark della mitica Geforce GTX 1080 sono disponibili in rete e vogliamo discutere a proposito delle prestazioni dell’odierna top di gamma di casa Nvidia e se sia il caso di acquistarla o no. Nelle ultime settimane, molte notizie, alcune vere ed altre false, sono trapelate riguardo alle performance della scheda video con architettura Pascal, ma abbiamo preferito attendere la fine dell’embargo per poter divulgare informazioni vere e comprovate. Senza ulteriori indugi, iniziamo subito.

    geforce gtx 1080

    All’evento di presentazione della nuova GTX 1080, il CEO di Nvidia ha affermato che la scheda sarebbe stata più veloce di uno SLI di GTX 980 e perfino più veloce della TITAN X, con un’ enorme differenza di prezzo: attualmente, infatti, uno SLI di GTX 980 costa circa 1000€, stesso prezzo per una TITAN X e poter avere performance maggiori ad un prezzo minore è ciò che tutti i PC gamer enthusiast costantemente ricercano. Si, la GTX 1080 è la scheda video a singola GPU più veloce al mondo, almeno per il momento, ma le performance mostrate dai recensori non affiliati ad Nvidia non sono così rosee come erano state anticipate.

    La nostra analisi si basa sui benchmark condotti dai canali Youtube LinusTechTips, DigitalFoundry, HardwareCanucks, TekSyndicate e TechSource, in quanto non possediamo una GTX 1080 e, essendo questi i maggiori esponenti del panorama tech della rete, crediamo siano i più attendibili per quanto riguarda questo genere di confronti.

    Nvidia Pascal GTX 1080

    Iniziamo col dire che la GTX 1080 è un’ottima soluzione per chi vuole giocare in risoluzione 4K con una singola scheda video e che in tutti i benchmark presentati ha battuto la GTX 980, la GTX 980Ti e la TITAN X, ma senza mostrare quell’enorme gap di performance che tutti ci aspettavamo.

    La differenza maggiore si vede soprattutto in risoluzione Full HD, dove la GTX 1080 riesce a distaccare di oltre 30 frame al secondo le concorrenti:

    GTX 1080 = The Division: 108 FPS – The Witcher 3: 104 FPS – Rise of the Tomb Raider : 116 FPS – Hitman (DX12) : 92 FPS – Assassin’s Creed Unity : 92 FPS

    GTX TITAN X = The Division: 84 FPS – The Witcher 3: 84 FPS – Rise of the Tomb Raider : 88 FPS – Hitman (DX12) : 68 FPS – Assassin’s Creed Unity : 70 FPS

    GTX 980 = The Division: 66 FPS – The Witcher 3: 62 FPS – Rise of the Tomb Raider : 70 FPS – Hitman (DX12) : 52 FPS – Assassin’s Creed Unity : 54 FPS

    Con qualche piccola eccezione, la GTX 1080 riesce a distruggere la risoluzione Full HD, facendosi valere in qualsiasi gioco, ma cosa succede quando alziamo l’asticella e ci spostiamo sul 4K? Per questi test, utilizzeremo i dati raccolti dalle performance di GTX 1080 e GTX 980Ti, la scheda grafica col miglior rapporto qualità/prezzo quando si inizia a giocare a risoluzioni altissime.

    Ricordiamo che tutte le impostazioni, filtro antialiasing compreso, erano impostate al massimo per cui i numeri appaiono un po’ bassi, ma vogliamo semplicemente darvi un’idea di come la nuova generazione si metta a paragone con la migliore esponente della precedente:

    GTX 1080 = 3D MARK: 5032 – Metro Last Light: 30.4 FPS – GTA V: 24.47 FPS – Rise of the Tomb Raider: 48.60 FPS – Crysis 3: 40 FPS

    GTX 980 Ti = 3D MARK: 4365 – Metro Last Light: 25.22 FPS – GTA V: 20.52 FPS – Rise of the Tomb Raider: 41.20 FPS – Crysis 3: 30 FPS

    Durante i test, la temperatura massima raggiunta dalla scheda video è stata di 82 gradi centigradi ed il consumo energetico è salito fino a 252 Watt, una vera conquista contando che il consumo energetico di una 980 Ti è di 250 Watt al minimo e può arrivare al di sopra dei 400 watt a pieno carico.

    gtx 1080

    Alla luce dei risultati ottenuti, la domanda fatidica sorge spontanea: consigliamo l’acquisto di una GTX 1080? La risposta è: dipende. Se avete acquistato una GTX 980 Ti, non crediamo valga la pena spendere oltre 600 euro per ottenere un aumento di 5 – 10 FPS in risoluzione 4K, ma se volete avere il meglio del meglio e non avete alcun problema a spendere una cifra simile, la Founders Edition sarà disponibile dal 27 Maggio al prezzo di 699$ (il prezzo europeo non è ancora stato dichiarato), mentre per una versione con dissipatore di terze parti, il costo sarà di 599$, un’offerta decisamente più appetibile per chi vuole risparmiare qualche soldo. Se, invece, volete essere ancora più parsimoniosi, consigliamo di aspettare il 10 Giugno per la GTX 1070 che costerà 449$ ( Founders Edition) oppure 379$ ( versione con dissipatore di terze parti).

    994

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Hardwarenvidia

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI