Natale 2016

Google Spaces, il nuovo social network di Mountain View

Google Spaces, il nuovo social network di Mountain View
da in Google, Social Media
Ultimo aggiornamento:
    Google Spaces, il nuovo social network di Mountain View

    Google ha lanciato il social network Spaces, una piattaforma che permette agli utenti di creare chat di gruppo in un modo completamente nuovo. La nuova app ricorda quelle di messaggistica più diffuse, come WhatsApp o Telegram, ma al suo interno integra tutti gli elementi di Google, offrendo un ecosistema veramente ampio e che punta a rivoluzionare il nostro approccio. Scopriamo più in dettaglio che cos’è Google Spaces e perché rivoluzionerà il modo di comunicare.

    Dopo aver presentato al mondo Google Plus, adesso l’azienda di Mountain View prova a costruire un nuovo social network attraverso l’app Spaces. Quest’ultima rappresenta un modo innovativo di realizzare chat di gruppo, dal momento che all’interno delle singole stanze è possibile programmare viaggi, discutere di interessi comuni e condividere video di YouTube o ricerche su Google.

    Come è possibile comprendere, Spaces non è un social network come Facebook e Twitter, in cui esistono followers. Spaces è un’app che permette di creare gruppi di discussione, che ricordano le classiche “cerchie” di Google Plus. Ad ogni gruppo è associato un argomento specifico, con l’obiettivo di ridurre la conversazione generata dalle tradizionali conversazioni di gruppo, in cui varie tipologie di argomenti si succedono con o senza filo logico.

    L’integrazione degli strumenti Google, come “Google Search” e “YouTube“, è un’importante peculiarità di Spaces. L’utente finale, infatti, si ritrova all’interno di un’app completa, con un’ampia gamma di funzionalità e che non richiede di uscire da essa qualora si sia interessati a condividere articoli, video o link con uno dei gruppi.

    E’ importante sottolineare il fatto che Spaces riporta alla mente gli Instant Articles di Facebook, soprattutto se si considera che è possibile effettuare ricerche e accedere a contenuti online, senza dover uscire dall’app. Qualora Spaces riuscisse ad ottenere il successo sperato, Google potrebbe decidere di integrarla dentro Hangouts, piattaforma che si integra, a sua volta, all’interno del social network Google Plus.

    373

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN GoogleSocial Media

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI