LinkedIn prepara la risposta agli Instant Article di Facebook

LinkedIn prepara la risposta agli Instant Article di Facebook
da in Linkedin, Social Media
Ultimo aggiornamento:
    LinkedIn prepara la risposta agli Instant Article di Facebook

    LinkedIn sta lavorando ad una risposta agli Instant Article disponibili su Facebook. Questa novità permetterebbe a LinkedIn di offrire agli editori la possibilità di ospitare contenuti direttamente sulla piattaforma, invece di portare gli utenti, tramite link, sui loro siti web. Un’importante cambiamento, che comporterebbe un accesso più rapido alle notizie. Andiamo a scoprire più in dettaglio che cosa sta succedendo e come LinkedIn riuscirà ad offrire articoli istantanei, come già accade su Facebook.

    Gli articoli istantanei stanno rivoluzionando il nostro modo di interagire con i contenuti sul web. Secondo alcune indiscrezioni provenienti da BuzzFeed News, il famoso social network per professionisti, LinkedIn, ha già iniziato a richiedere ad alcuni editori se siano interessati, o meno, a condividere notizie all’interno della piattaforma social.

    Gli Instant Article di LinkedIn, di fatto, saranno estremamente simili a quelli di Facebook, introdotti poco tempo fa. Quest’ultimi permettono agli utenti di leggere articoli degli editori partner direttamente all’interno dell’applicazione di Facebook, senza che l’utente venga rimandato al sito web dell’editore attraverso il browser esterno. Grazie a questa funzione, l’utente rimane all’interno dell’applicazione, senza abbandonare la sessione, e ottenendo un tempo di caricamento degli articoli più ridotto. Quindi, i benefici portati da Instant Article di Facebook stanno spingendo anche LinkedIn a introdurre questa novità, con l’obiettivo di mantenere più utenti all’interno della piattaforma.

    Tutto ciò dimostra come il web stia notevolmente cambiando e se in un primo tempo gli editori erano sfavorevoli a soluzioni come gli Instant Article, adesso si sono accordati con i social network per ricevere quote simili alle entrate per la pubblicità di fianco agli articoli.

    Nel momento in cui scriviamo, non sappiamo ancora se LinkedIn lancerà qualcosa simile agli Instant Article di Facebook. Tuttavia, negli ultimi anni, LinkedIn ha curato particolarmente l’aspetto delle notizie, permettendo agli utenti top di pubblicare articoli interi direttamente nella piattaforma, acquistando Pulse, lettore di news e molto altro ancora. Qualora gli editori dovessero collaborare per la creazione di articoli istantanei su LinkedIn, il popolare social network professionale potrebbe competere direttamente con Facebook e altre piattaforme.

    399

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN LinkedinSocial Media
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI