Natale 2016

OnePlus 3 ufficiale: prezzo, scheda e uscita in Italia

OnePlus 3 ufficiale: prezzo, scheda e uscita in Italia
da in OnePlus, Smartphone
Ultimo aggiornamento: Martedì 22/11/2016 11:36

    OnePlus 3 smartphone

    L’uscita allo scoperto di OnePlus 3 è avvenuta ufficialmente il 14 giugno alle ore 18.30 con un evento in Cina e in diretta in realtà virtuale in tutto il mondo con una commercializzazione che è scattata anche dall’India. Il nuovo flagship avrà un strong>prezzo comunicato di 399 euro finalmente senza sistema ad inviti come il precedente, anche dall’Italia. La sua scheda tecnica sarà di alto range con uno schermo da 5.5 pollici Full HD e non Quad HD, processore Qualcomm Snapdragon 820 con fino a 6GB di Ram e 16GB di memoria interna purtroppo non espandibile, fotocamere da 16 e 8 megapixel, batteria da 3000mAh, sistema operativo Android 6.0.1 con OxygenOS e sensore di impronte digitali a sfioro. Scopriamone di più.

    OnePlus 3 foto hdr

    Sin dalle foto dei mockup o comunque delle versioni semidefinitive dell’attesissimo OnePlus 3, il flagship killer del 2016 mostra un design che lo avvicina a modelli come gli ultimi HTC, con l’alluminio anodizzato (in argento Grafite e presto anche nella scocca dorata in Soft Gold), lo schermo da 5.5 pollici FHD protetto da un vetro Gorilla Glass 4, tasti laterali ben definiti e raggiungibili e la fotocamera da 16 megapixel sul retro con sensore prodotto da Sony, apertura luminosa f/2.0, funzione HDR, stabilizzazione ottica ed elettronica, sistema di messa a fuoco a rilevamento di fase e supporto del formato RAW, video in 4K a 30fps e Slow Motion a una qualità di 720p fino a 120fps. La fotocamera anteriore è da 8 megapixel con apertura f/2.0, sistema di stabilizzazione elettronico, video Full HD a 1080p a 30fps e riconoscimento del sorriso.

    OnePlus 3 raccontato in anteprima da questo video

    OnePlus 3 segue il successo di OnePlus, il mezzo flop di OnePlus 2 e le performance “medie” di OnePlux X. L’azienda cinese vuole stupire tutti con uno smartphone dalla caratteristiche tecniche moderne a un prezzo abbordabile, appunto di 399 euro. Ottimi i 6GB di memoria RAM ad accompagnare il prestante chipset Snapdragon 820 con scheda grafica Adreno 530, meno la memoria interna da 16GB non espandibile via microSD. Troviamo poi il sistema operativo Android 6.0.1 con OxygenOS, fotocamere da 16 e 8 megapixel.

    OnePlus 3 immagine

    Sul fronte delle specifiche tecniche, secondo quando riportato da GizmoChina, OnePlus 3 sarà disponibile in due varianti. La prima variante partirà da 270 euro circa, ovvero 1999 yuan, mentre per quanto riguarda la seconda non sono ancora emersi dettagli. Secondo i rumors, OnePlus 3 sarà dotato di chipset Snapdragon 820, ma il modello base avrà 4GB di memoria RAM e 32GB di memoria di archiviazione. La versione “top di gamma”, invece, sarà dotata di 6GB di memoria RAM e 64GB di memoria storage. Non solo, OnePlus 3 potrebbe essere annunciato e presentato a breve, verso la metà del mese di maggio ed essere disponibile sul mercato ad inizio giugno. Ricordiamo, inoltre, che OnePlus ha svelato il precedente modello verso la fine di luglio dello scorso anno. Quindi, anticipare la presentazione potrebbe essere la strategia ideale, visto che la concorrenza ha già presentato gli smartphone top di gamma 2016.

    OnePlus 3 specifiche tecniche

    Secondo recenti benchmark, OnePlus 3 sarà uno smartphone estremamente interessante. Infatti, all’interno della scocca del futuro smartphone top di gamma troveremo 6GB di memoria RAM, invece di 4GB. Inoltre, con molta probabilità, OnePlus 3 sarà dotato di un display da 5.1 pollici con risoluzione Full HD. La fotocamera posteriore, invece, integrerà un sensore con risoluzione pari a 16 megapixel, mentre quella frontale sarà pari a 8 megapixel. Tuttavia, in ogni caso, sappiamo già che il nuovo OnePlus 3 verrà rivelato entro la fine del Q2 2016, come evidenziato dal fondatore Carl Pei. Quindi, nelle prossime settimane potrebbero giungere ulteriori indiscrezioni, mentre la data ufficiale di presentazione sembra essere già programmata entro la fine del mese di maggio.

    Oneplus 3 benchmark

    Si inizia già a parlare di OnePlus 3 ossia della nuova generazione dello smartphone del produttore cinese in grado di offrire un ottimo rapporto tra la completezza della scheda tecnica e il prezzo. A dire la verità, questo rapporto era migliore per la prima piuttosto che la seconda generazione, tuttavia per il prossimo anno potremmo trovare un device molto più appetitoso. Dovrebbe montare un processore Qualcomm Snapdragon 820 sotto la scocca e un display che potrebbe essere ancora 1080p (1080 x 1920 pixel) invece che QHD (1440 x 2560 pixel). Ecco allora cosa ci aspetteremmo a bordo del nuovo modello, andando a sondare i rumors sull’hardware e anche sulla valutazione. Qui sopra, un video realizzato dal designer Jermain Smit che riassume le voci sul design. Sono dieci i fondamentali che vorremmo vedere a bordo, scopriamoli:

    L’NFC manca su OnePlus 1 e 2, ma perché? Gli sviluppatori hanno affermato che, essendo essa una tecnologia non molto in voga, sarebbe stato uno spreco includerlo nei device. Ma perché ogni top di gamma deve avere l’NFC e OnePlus 3 no? Inoltre, col rilascio imminente di Android Pay, l’NFC sarà una feature a dir poco necessaria. Speriamo di vederlo al più presto. OnePlus 2 non ha un caricatore in grado di attuare il Fast Charging e, avendo una batteria bella grande, i tempi di ricarica sono decisamente troppo lunghi. Gradiremmo vedere questa feature in OnePlus 3, nonostante sia una caratteristica sviluppata da poco dalle altre aziende. Il lettore d’impronte di OnePlus 2 non è proprio il massimo della precisione e della velocità, per cui crediamo che OnePlus 3 debba migliorare questa feature. Non pretendiamo che si raggiungano i livelli di iPhone 6S, ma almeno quelli raggiunti da Samsung. OnePlus 2 monta lo SnapDragon 810, processore conosciuto per lo spirito decisamente “infuocato” che fa sì che il device raggiunga temperature alquanto fastidiose. OnePlus 3 dovrebbe avere un processore migliore sotto questo aspetto o una versione “raffreddata a liquido”, come i nuovi Lumia. La maggior parte dei top di gamma monta uno schermo in 2K (2560 x 1440), ma OnePlus 2 ne monta uno in Full HD (1920 x 1080). Sappiamo che il prezzo del device salirebbe, ma gradiremmo questa feature su OnePlus 3. 3300 mAh dovrebbero essere abbastanza per una batteria affinché superi agevolmente più di 24 ore, ma a quanto pare non è così OnePlus 2. Gradiremmo una migliore ottimizzazione delle componenti in modo che consumino meno energia su OnePlus 3. Vorremmo l’implementazione dello slot per la micro SD su OnePlus 3. 64 GB non sono pochi, anzi, ma perché, se volessimo avere 100 GB di foto di gattini, non potremmo farlo? La ricarica wireless dovrebbe essere inclusa nel pacchetto offerto da OnePlus 3. Tutti i maggiori top di gamma stanno iniziando ad adottarla per cui, per fare davvero la differenza, OnePlus 3 dovrebbe avere questa feature, anche al posto del risparmio energetico. Con uno SnapDragon 810 e 4 GB di Ram, OnePlus 2 è un po’ lento a tornare alla schermata Home, ma forse il tutto sarà aggiustato da una patch risolutiva. Sta di fatto che OnePlus 3 dovrebbe andare liscio come l’olio sin dal primo giorno. OnePlus 3 dovrebbe avere tutte le caratteristiche citate sopra e mantenere i prezzi relativamente bassi dei suoi predecessori. Sappiamo che questa sarebbe un’utopia, ma chissà, forse gli sviluppatori troveranno il modo di inserire tutte quella tecnologia in un costo ridotto.

    1533

    Natale 2016

    ARTICOLI CORRELATI