Natale 2016

Come fotografare lo schermo del Mac

Come fotografare lo schermo del Mac
da in Guide HiTech, Macbook
Ultimo aggiornamento:
    Come fotografare lo schermo del Mac

    Desideri sapere come fotografare lo schermo del Mac, che hai acquistato di recente? Apple ha dotato i sistemi operativi OS X e macOS della funzione di cattura schermo o di alcune porzioni dello stesso. Se vuoi imparare come fotografare lo schermo del Mac, in questa guida illustreremo passo passo tutte le scorciatoie. Non solo, andremo a vedere come cambiare il formato e l’aspetto degli screenshot. Scopri più in dettaglio come fotografare lo schermo del Mac in modo semplice e rapido.

    Catturare lo schermo Mac

    Saper come fotografare lo schermo del Mac è di fondamentale importanza, soprattutto se devi condividere le schermate per email o sui social network. Per scattare un’immagine allo schermo intero basta premere la combinazione di tasti cmd+shift+3 e, immediatamente, verrà creata l’immagine sulla scrivania in formato PNG.

    Catturare una singola porzione di schermo su Mac è possibile premendo la combinazione cmd+shift+4 e selezionare l’area da fotografare tenendo premuto il tasto sinistro del mouse. Qualora, invece, desideri fotografare una singola finestra, è necessario utilizzare sempre la solita combinazione di tasti, ma premere la barra spaziatrice e poi fare clic sulla finestra. L’immagine verrà salvata in formato PNG sulla Scrivania del Mac e sarà accompagnata anche da un effetto ombra, che in questa guida andremo a scoprire come eliminare.

    Un metodo alternativo per fotografare lo schermo del Mac o alcune porzioni è quello di utilizzare l’app Istantanea. Presente all’interno del Launchpad, nella cartella Altro, Istantanea è un’utility presente di default all’interno del sistema operativo di Apple, che permette di creare screenshot su Mac.

    Una volta aperta l’app con il logo delle forbici, è possibile cliccare sulla voce del menu Scatto e scegliere tra una delle quattro opzioni disponibili. Selezione permette di fotografare una porzione di schermo, mentre Finestra scatta la foto ad una singola finestra e Schermo fotografa tutto lo schermo del Mac. Infine, la funzione Schermo con timer permette di creare screeshot con 10 secondi di ritardo.

    Al termine dell’operazione sarà possibile salvare lo screenshot presento sul pulsante File del menu di Anteprima e selezionando la voce Salva.

    Cambiare formato delle immagini dello schermo del Mac è veramente semplice. Se in un primo momento OS X e macOS salvano gli screenshot in formato PNG, accedendo al Terminale è possibile cambiare il formato con questa riga di comando:

    defaults write com.apple.screencapture type formato

    Ovviamente, per far funzionare l’istruzione è necessario inserire, al posto di formato, l’estensione del formato di file desiderata. Mac supporta JPG, JP2, BMP, TUF, TGA, PICT, PNG e PDF.

    Affinché tutte le impostazioni vengano applicate, è necessario utilizzare il comando killall SystemUIServer.

    Screenshot Mac

    Le fotografie dello schermo del Mac vengono salvate di default sulla Scrivania. Per cambiare cartella di destinazione degli screenshot basta digitare la seguente riga di comando:

    defaults write com.apple.screencapture location cartella

    Al posto di cartella deve essere inserito il percorso completo della cartella in cui salvare le immagini del Mac. Questo può essere fatto trascinando la cartella nel Terminale, ricordandosi di eliminare prima proprio la parola cartella.

    Ovviamente, per rendere tutte le impostazioni effettive, è necessario utilizzare il comando killall SystemUIServer, come in precedenza.

    Allo stesso tempo è possibile cambiare anche il nome alle fotografie dello schermo del Mac. Per impostare il nuovo nome delle istantanee è necessario utilizzare questa riga di comando:

    write com.apple.screencapture name "nome file"

    Invece di nome file, inserisci il nome che riguarderà gli screenshot, mantenendo i doppi apici. Una volta effettuata questa operazione, devi dare il comando killall SystemUIServer, che in pochi secondi farà scomparire e riapparire le icone presenti nella barra menu del Mac.

    Se non ti piace l’ombreggiatura che accompagna le fotografie delle finestre delle applicazioni, sappi che è possibile disattivarla scrivendo questo comando sul Terminale.

    defaults write com.apple.screencapture disable-shadow -bool true

    Affinchè tutte le modifiche vengano apportate è necessario utilizzare anche il comando killall SystemUIServer. In pochi secondi, le icone presenti nella barra dei menu del Mac scompariranno e riappariranno.

    Infine, qualora tu abbia cambiato idea e desideri riattivare l’ombreggiatura, è possibile farlo semplicemente prendendo la prima riga di codice e sostituire al posto di true, la parola false.

    defaults write com.apple.screencapture disable-shadow -bool false

    Ovviamente, ricordati sempre di applicare la riga di comando killall SystemUI Server, per rendere effettive le modifiche.

    963

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Guide HiTechMacbook

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI