Fotocamere mirrorless: cosa sono, come funzionano e perchè sceglierle

Fotocamere mirrorless: cosa sono, come funzionano e perchè sceglierle
da in Fotocamere mirrorless
    Fotocamere mirrorless: cosa sono, come funzionano e perchè sceglierle

    Da alcuni anni ormai, il mercato delle macchine fotografiche digitali è stato arricchito dalla presenza delle fotocamere mirrorless, che si sono aggiunte alle reflex e alle compatte. Prima di capire come funzionino e perché scegliere e preferire proprio questa tipologia di macchine piuttosto che un’altra, cerchiamo di capire cosa sono le fotocamere mirrorless.

    Capire cosa siano le fotocamere mirrorless è piuttosto semplice perché la loro definizione è già rintracciabile nel nome che è stato loro assegnato: mirrorless, senza specchio. Per chi è poco pratico di fotografia, ciò significa che macchine fotografiche di questo tipo non sono dotate di specchio interno.

    Lo specchio interno, nelle macchine fotografiche che lo montano, serve per riflettere dentro il mirino le immagini inquadrate con l’obiettivo. Quando si è pronti e si scatta, lo specchio si solleva e poi resta aperto fino alla conclusione dell’esposizione. Dato che le fotocamere mirrorless ne sono prive, riescono ad avere un corpo macchina più piccolo e in mancanza dello specchio non c’è un mirino ottico che veda esattamente ciò che vede l’obiettivo. Dovendo definire le macchine fotografiche mirrorless, sarebbe dunque necessario affermare che esse rappresentino una via di mezzo tra le compatte e le reflex. Pur avendo le sembianze molto simili a quelle di una compatta infatti, alla mirrorless è possibile sostituire e cambiare l’obiettivo.

    La differenza principale tra il sistema reflex tradizionale e il sistema mirrorless sta nel tiraggio.

    Quest’ultimo corrisponde alla distanza tra il piano focale e il punto d’attacco della lente alla baionetta. Per utilizzare una quasi qualsiasi lente reflex su un corpo mirrorless è però possibile utilizzare un anello adattatore che distanzia la vecchia lente rispetto al piano del sensore e ripristina il vecchio tiraggio, focalizzando così la lente alla giusta distanza. Unica nota dolente degli anelli adattatori è che con essi si perde la compatibilità con gli automatismi presenti (ossia regolazione del diaframma e messa a fuoco automatica).

    Mirrorless macchine fotografiche

    Quando si decide di acquistare una macchina fotografica, per quali ragioni bisognerebbe preferire una fotocamera mirrorless piuttosto che una compatta e soprattutto una reflex? A dispetto delle reflex, ad esempio, le fotocamere mirrorless appaiono più leggere e compatte ma la qualità delle immagini che si possono ottenere grazie ad esse non è sacrificata in alcun modo. La compattezza e la leggerezza delle mirrorless, come si è visto, è dovuta soprattutto all’assenza dello specchio interno: grazie a questo si ottiene un corpo macchina più stretto e quindi meno pesante. I motivi per cui preferire una mirrorless sono, per concludere e sintetizzare: leggerezza, compattezza e invariata qualità delle immagini ottenute.

    Macchine fotografiche mirrorless

    548

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Fotocamere mirrorless
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI