Xiaomi Mi Band 2: la recensione dello smartband

Xiaomi Mi Band 2: la recensione dello smartband
da in Shopping, Smartband
Ultimo aggiornamento:
    Xiaomi Mi Band 2: la recensione dello smartband

    Uno smartband alla portata di tutti, esteticamente raffinato, molto resistente all’usura dell’acqua con un peso leggerissimo e uno schermo OLED con vetro resistente ai graffi e rivestimento anti-impronte digitali. Xiaomi Mi Band 2 è il giusto compromesso per chi cerca un braccialetto intelligente che faccia il suo dovere, con la comodità di indossare un oggetto che viene visivamente apprezzato. Non è facile oggi sul mercato trovare degli smartband con una buona combinazione qualità prezzo, per questo, chi pensa di scegliere Xiaomi Mi Band 2, reputiamo possa ottenere la giusta gratificazione, con un software all’altezza e con il plus di una batteria eccelsa che regge consumi di circa 3 settimane.

    Due considerazioni. Sappiate che se desiderate uno smartband in commercio che dia in tempo reale le informazioni di base mentre si corre, quali tempo trascorso, distanza percorsa, tracciato percorso e frequenza cardiaca dovete comprare uno smartwatch o uno smartband con GPS che costa quanto uno smartwatch. Per gli amanti del running. Con Xiaomi Mi Band 2 non si hanno informazioni durante la corsa in tempo reale nemmeno con smartphone a seguito. Per quello dovete comunque usare un’app alternativa scaricabile gratuitamente sul vostro device (qui alcune consigliate).

    xiaomi mi band 2 contenuto

    Utilizzare Xiaomi Mi Band 2 è facile ed intuitivo tanto che non si necessita nemmeno dell’utilizzo del manuale delle istruzioni. Nella confezione sono presenti il corpo display principale che è l’anima del braccialetto e il braccialetto stesso che ha una chiusura stile cinturino a clip regolabile in base al proprio polso. Il braccialetto è fatto di un materiale leggero, non fa alcun tipo di odore a contatto con acqua o sudore, e ha uno spessore adeguato ai movimenti del polso. Soprattutto non da fastidio indossandolo durante la notte quando si dorme. Sempre nella confezione è presente un cavetto con attacco USB al quale si collega il display centrale per ricaricare la batteria al litio inserita all’interno del chip e non visibile.

    xiaomi mi band 2 corpo principale

    La batteria va subito alimentata e la grafica che appare sul display del corpo principale di Xiaomi Mi Band 2 ne indica la piena carica. Una carica completa con batteria a terra impiega circa 2 ore di tempo. Il cavetto USB va collegato ad un pc e non richiama nessun software da scaricare ma funge solo da alimentazione.

    MiFiT

    Il passo successivo è quello di scaricare sul vostro smartphone l’app gratuita per Android e iOS Mi Fit (c’è anche una versione premium a pagamento che sconsigliamo) , con il quale Xiaomi Mi Band 2 comunica via Bluetooth attivo. Xiaomi Mi Band riceverà in primis dal GPS dello smartphone l’orario rilevato ed inizierà la sincronizzazione dei dati con lo smartband.

    Xiaomi MiBand 2 funzioni principali

    Il corpo display centrale di Xiaomi Mi Band si inserisce nel braccialetto con il tasto menù rivolto verso il basso sia che siate destrimani o mancini. Premendo in sequenza il tasto menù si possono visualizzare, oltre la funzione orologio, i passi effettuati durante il giorno, i km percorsi a piedi, le calorie bruciate e la percentuale di carica della batteria, oltre ai battiti cardiaci che vengono rilevati dal sensore posto sul polso. Per farlo è necessario mantenere il braccio fermo altrimenti le pulsazioni non vengono registrate.

    Accertatevi quindi che il display sia rivolto verso di voi per un corretto funzionamento. I dati raccolti vengono resettati ogni giorno alla mezzanotte e vengono sincronizzati in Mi Fit. Basta aprire l’app e si svolge tutto in automatico. L’app vi richiederà alcune info personali quali sesso, altezza, peso e attiverete un vostro profilo personale. Il profilo vi mostrerà il totale di tutti i dati memorizzati oltre gli obiettivi prefissati di passi giornalieri da percorrere e peso ideale che si desidera raggiungere.

    xiaomi mi band 2 mifit contapassi

    Xiaomi Mi Band 2 come il più classico degli smartband conta i passi che fate durante le 24 ore. Quindi dalle 00.00 alle 23.59 con tanto di distanza in metri/Km percorsa. In contemporanea con i passi calcolati, in base all’altezza e al peso che avete impostato in fase di registrazione, lo smartband della casa cinese fornisce in tempo reale le calorie bruciate che potete sempre visualizzare sia sul display di Xiaomi Mi Band 2 sia sull’app Mi Fit. Cosa fa in più Mi Fit. Registra l’attività svolta ogni giorno tenendo uno storico con un grafico a barre. Cliccando sul cerchio azzurro, come da foto, si arriva al menù dove si può visualizzare l’attività svolta giornalmente oppure settimanalmente o mensilmente.

    Xiaomi MiBand 2 conta passi totale

    Passi percorsi e attività svolta in km vengono anche calcolati sulla base di una media giornaliera (avg=average, media) mentre la distanza e le calorie bruciate sono totali.

    MiFit obiettivi

    Inoltre tramite il proprio profilo su Mi Fit si possono impostare due obiettivi: i passi totali da percorrere in un giorno (consigliati dall’app 8.000) e il peso forma da raggiungere, peso che va inserito manualmente a meno che non si sia in possesso di bilancia smart connessa in bluetooth a Mi Fit. In questa sezione appare anche la percentuale di carica della batteria di Xiaomi Mi Band 2. Un dettaglio che fa capire come lo smartband e l’app siano sempre allineati.

    Xiaomi MiBand 2 MiFit obiettivo passi

    Se si raggiunge l’obiettivo di passi impostato entro un giorno solare, Xiaomi Smart Mi Band 2 vibra per un secondo e appare sul display un badge che lampeggia. Una sorta di “premio” per essere riusciti a completare la propria missione. Mi Fit registra e sul menù principale appare un grafico a barre che evidenzia i giorni in cui si è stati diligenti nel raggiungere il traguardo preposto.

    Xiaomi MiBand 2 MiFit sonno

    Xiaomi Mi band 2, se indossato al polso durante la notte, rileva il sonno delineandone tre parametri. Veglia, sonno leggero e sonno profondo. I dati vengono trasmessi sempre a Mi Fit che tramite un grafico molto semplice ed intuitivo mostra l’orario in cui abbiamo iniziato a dormire, eventuali veglie, l’ora in cui ci siamo svegliati e specifica la durata del sonno.

    Anche in questa circostanza vengono memorizzati dati giornalmente con possibilità di accedere ai dati settimanali e mensili della propria “attività” notturna.

    Xiaomi MiBand 2 MiFit pulsazioni cuore

    Xiaomi Mi Band 2 da la possibilità di controllare le proprie pulsazioni cardiache in ogni momento del giorno, con smartband al polso. L’azione però deve essere avviata dall’utente tramite il tasto menù. L’app Mi Fit registrerà l’ultima richiesta di verifica battito cardiaco e la mostrerà nel menù principale dell’app con tanto di data e ora. Come già detto, e lo ribadisco, questo smartband non rileva in maniera autonoma le pulsazioni durante la giornata e quindi per chi desidera avere uno braccialetto intelligente che monitori l’attività cardiaca h24 questo non è il prodotto adatto.

    Mi Fit funzioni sveglia

    Numerose le funzionalità che tramite l’app Mi Fit si possono attivare sullo Xiaomi Mi Band 2 nella sezione del menù “Play”. La sveglia. Potete impostarla con un orario fisso ed opzione esclusione weekend e può essere customizzata a vostro piacimento. Lo smartband produrrà una vibrazione continua fino a quando non verrà premuto il tasto menù. Avviso di chiamata. Attivandolo quando ricevete una chiamata sullo smartphone Xiaomi MiBand 2 vibra per un range di secondi che si possono impostare (consigliato max 3-4 secondi) per allertarvi. Molto utile quando si ha il telefono lontano dal corpo e magari con suoneria disattivata. Ricezione messaggi. Quando si riceve un sms sullo smartphone lo smartband vibra un secondo e sul display appare la bustina che indica l’arrivo di messaggio. Notifiche app. Facebook, Twitter, WhatsApp possono essere attivi sulle notifiche. Quando ne ricevete una lo smartband vibra un secondo (caldamente sconsiglio). Attività fisica. Potete attivare un alert che fa vibrare lo smartband per un secondo con un omino che cammina che appare sul display e fa ginnastica. Cosa significa? Alzarsi dalla sedia o dal divano e muoversi. Camminare. Potete decidere voi in quale arco della giornata desiderate essere incalzati. Xiaomi Mi Band 2 saprà in quale momento “rompervi le scatole”. E questo a chi fa un lavoro d’ufficio lo consiglio vivamente.

    Xiaomi Mi Band 2 è indubbiamente un braccialetto intelligente per chi non ha grosse pretese sul monitoraggio di attività agonistiche. E’ uno smartband per tutti con una vestibilità eccelsa, che può essere usato mentre si nuota in mare o in piscina, quando si è in doccia o in vasca, senza patemi e senza usure della gomma. E vi assicuro che non è cosa da poco. Ci è piaciuta molto quindi la capacità di farsi indossare senza mai volerlo levare. Non stufa mai. Non piace molto invece l’app Mi Fit associata. Graficamente ineccepibile, forse in italiano sarebbe ancora più gradevole, ma carente e meritevole di aggiornamenti che speriamo non tardino ad arrivare. Mancano gli obiettivi legati a calorie bruciate, al sonno, manca il monitoraggio della corsa. Se si corre (anche corsa leggera) vengono sempre contati passi e non viene rilevata la corsa. Andrebbero inserite anche altre attività della vita quotidiana quali guida dell’auto, tempo trascorso su mezzi pubblici, che andrebbero ad ingolosire l’utente. Xiaomi Mi Band 2 vale la pena di essere scelto e ad un prezzo poco inferiore ai 40 euro si ha un ottimo prodotto, compatibile con la maggior parte degli smartphone Android e iPhone.

    Acquista Xiaomi Mi Band 2, SuperStore_Electronics 2016 su Amazon

    2127

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ShoppingSmartband
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI